Verona, Mandorlini a rischio: arriva Mangia?

Il Verona è una delle candidate alla promozione in serie A ma, nell’ultimo periodo, la squadra scaligera ha stentato a trovare risultati utili. Nel 2013, infatti, un solo punto conquistato (il 1 febbraio contro la Reggina), e due sconfitte subite: contro il Vicenza e, appunto, quella di oggi contro il Novara.

La società gialloblù non ha digerito il passo falso di oggi che, oltre a far continuare il periodo negativo, non ha accorciato sul Livorno (uscito sconfitto ieri dalla sfida con il Modena). Dopo due anni, dunque, l’avventura di Andrea Mandorlini in sella alla panchina del Verona potrebbe terminare. Il tecnico scaligero, infatti, non sembra praticare un gioco che dia frutti e la società, negli ultimi tempi, ha criticato spesso le cadute di stile (basti ricordare i fatti di Livorno o Cittadella) fatte dal Verona a causa del proprio tecnico.

La decisione dovrebbe arrivare entro domani nel primo pomeriggio. Chi sostituirà Mandorlini? Secondo l’esperto di calciomercato, Gianluca Di Marzio, Sean Sogliano, attuale direttore tecnico del Verona, starebbe pensando a Devis Mangia, già con lui a Varese e Palermo. C’è da capire, però, se il tecnico ex rosanero voglia lasciare la panchina della nazionale under 21 a pochi mesi dall’Europeo in Israele.

Condividi
Nasce nel 1993 a Reggio Calabria, ama lo sport e il giornalismo fin da giovanissimo; frequenta la facoltà di Giurisprudenza e dal settembre 2010 collabora con TuttoReggina.com e GenerazioneDiTalenti.