Denis pareggia su rigore ma i granata si impongono sul finale: Torino-Atalanta 2-1

Finisce con la vittoria dei granata la sfida fra torine e Atalanta. La squadra di Ventura va in vantaggio con Cerci, poi si fa riprendere su rigore da Denis. Decisivo l’ingresso dello sloveno Birsa che firma il gol vittoria all’87’.

Il Torino prende l’iniziativa, l’Atalanta compatta dietro. Inizia così la partita sotto un ritmo abbastanza veloce e continui lanci a cercare le punte granata. Dopo un quarto d’ora Barreto si mangia un gol incredibile; palla filtrante di Bianchi, il brasiliano tutto solo davanti a Consigli spara alto. Si nota subito una grande aggressività in mezzo al campo con i centrali del Torino a disinnescare un possibile contropiede dei bergamaschi. Sicuramente il modulo di Ventura lascia ampio spazio alla fantasia degli attaccanti e la squadra sembra avere una marcia in più rispetto ai neroazzurri che restano compatti ma faticano a stare appresso ai movimenti veloci delle punte del Torino. Prova a svegliarsi dal torpore l’Atalanta verso la mezz’ora ma con scarsi risultati e concedendo spesso grandi spazi alla manovra del Torino. Tiri dalla distanza, lanci su lanci e la difesa atalantina si apre in due lasciando una prateria a Cerci che a tu per tu con Consigli non sbaglia e insacca con un rasoterra a giro. 1-0 per il Torino nella prima frazione, sotto gli occhi di mister Pranadelli in tribuna.

IL CARATTERE GRANATA – La musica non cambia nella ripresa, Toro vicinissimo al raddoppio: tiro potente di Bianchi che finisce vicinissimo al palo. L’Atalanta si rivede più tardi ma su palla ferma; punizione di Denis, ma la palla si infrange sulla barriera. Protesta forte l’Atalanta, chiedendo il mani di Cerci. È sempre il Torino a controllare la gara a centrocampo, aspettando l’occasione propizia con le continue incursioni della coppia Barreto-Bianchi e di uno scatenato Cerci sulla fascia. Dopo il 70′ succede di tutto; Barreto colpisce la traversa con un destro al volo di potenza. Riparte in attacco l’Atalanta e Gillet esce su Livaja, l’arbitro sanziona l’intervento, rigore. Denis pareggia: tiro potente, Gillet intuisce ma non riesce ad opporsi. Ma non è finita qui. I ritmi restano alti e dopo la girandola di sostituzioni il Torino ritrova la strada del primo tempo. Gol di Birsa da poco entrato che al minuto 87 infila Consigli col piattone destro sull’ottimo il cross di Darmian dalla destra. Torino-Atalanta 2-1. Il carattere del Torino ha avuto la meglio su una buona Atalanta nel secondo tempo ma mai incisiva fino in fondo.

 

Il tabellino e le pagelle

Torino-Atalanta 2-1

TORINO (4-2-4): Gillet 6; Darmian 6,5, Glik 6, Ogbonna 6,5, Masiello 6; Vives 5,5, Gazzi 6; Cerci 7, Barreto 6,5 (83′ Jonathas sv), Bianchi 6,5 (82′ Meggiorini sv), Stevanovic 5,5 (61′ Birsa 6,5). A Disp. Coppola, Rodriguez, Basha, Di Cesare, Caceres P., Bakic, Menga, Brighi, Diop. All. Ventura 7

ATALANTA (4-3-1-2): Consigli 6; Bellini 5,5(66′ Scaloni 5,5), Canini 5,5, Stendardo 6, Del Grosso 5,5; Carmona 5, Radovanovic 5,5 (45′ Livaja 6,5), Cazzola 6; Moralez (81′ Giorgi sv); Brienza 5,5, Denis 6,5A Disp. Polito, Frezzolini, Lucchini, Troisi, Budan, Contini, Brivio, Raimondi, De Luca. All. Colantuono 5,5

Arbitro: Bergonzi
Marcatori: 42′ Cerci (TO) – 75′ Denis (rig.) (AT) – 87′ Birsa (TO)
Note – Ammoniti: Gillet (TO), Del Grosso, Cazzola, Carmona (AT)

Condividi
Nato a Terracina il 1º Agosto 1985, ama il calcio e i numeri 10 che sin da bambino hanno condizionato la sua vita. Alla sua prima collaborazione con una testata sportiva. Dal 2011 vive a Barcellona. Email: aiacomino@mondosportivo.it