Il Verona cade al Silvio Piola di Novara, decide Pesce

Il Verona cerca il colpo sul prato verde del Silvio Piola di Novara per portarsi ad un solo punto dal Livorno, secondo in classifica, caduto ieri nelle maglie del Modena. Il sogno dei veneti si infrange però contro un Novara determinato che trova il gol ad inizio del secondo tempo grazie a una ripartenza ben sfruttata in fatto di realizzazione da Pesce, che regala ai suoi tre punti importanti.

Un primo tempo equilibrato che vede i padroni di casa giungere più spesso degli avversari ma senza riuscire ad impensierire troppo l’estremo difensore del Verona; tegola per il Novara che al 31′ vede Crescenzi farsi male ed è costretto a effettuare il primo cambio. Al 40′ ci prova Bacinovic per gli ospiti con un tiro da fuori ma trova ben pronto Bardi; cinque minuti più tardi, allo scadere del primo tempo l’occasione è invece per i ragazzi di Aglietti che non riescono a sfruttare un buon calcio di punizione dai 20 metri su cui va Lepiller. Il parziale dice 0-0.

Inizia la ripresa e il primo episodio rilevante favorisce proprio i padroni di casa che si vedono improvvisamente in superiorità numerica grazie all’ingenuità commessa da Bacinovic che, al 50′, si procura il rosso diretto per aver colpito al volto, sembrerebbe in modo volontario, Seferovic. Gli squilibri numerici in campo sembrano dare subito i loro frutti e dopo cinque minuti sono proprio i piemontesi a portarsi in vantaggio: siamo nella tre quarti del Novara quando il Verona perde palla e consente la rapida ripartenza degli avversari che si trovano subito 3 contro 2 e sfruttano l’occasione al meglio con un bel passaggio per Pesce che riceve in area e con tempismo perfetto, a tu per tu con il portiere, piazza la palla in rete per l’1-0. Il Verona rimane imbambolato mentre i padroni di casa acquistano fiducia e si portano in più di un’occasione vicini al raddoppio con Seferovic su cui, però, si fa trovare sempre pronto Rafael. I cambi di Mandorlini non sortiscono gli effetti sperati, ci prova poi Cacia a riportare in parità i suoi ma senza fortuna e la partita finirà sul risultato di 1-0 per i padroni di casa.

 

NOVARA-VERONA 1-0 (0-0)

Novara (4-3-3): Bardi; Colombo, Lisuzzo, Ludi, Crescenzi (32′ Ghiringhelli); Fernandes, Buzzegoli (85′ Marianini), Pesce; Gonzalez, Seferovic, Lepiller (75′ Lazzari). A disp.: Kosicky, Bastrini, Ghiringhelli, Marianini, Lazzari, Rubino, Mehmeti. All.: Aglietti.
Verona (4-3-3): Rafael; Moras, Maietta, Ceccarelli, Cacciatore (81′ Martinho); Jorginho, Bacinovic, Hallfredsson (88′ Ferrari); Gomez, Cacia, Sgrigna (62′ Nielsen). A disp.: Berardi, Albertazzi, Bianchetti, Martinho, Nielsen, Carrozza, Ferrari. All.: Mandorlini
Arbitro: Gavillucci di Latina.

 

Condividi
Nasce nel 1986 a Terni. Nel 2010 consegue la laurea in Lettere. La passione per il calcio, unita a quella per la scrittura e per la linguistica lo portano ad avventurarsi nel campo del giornalismo sportivo. Email: dgubbiotti@mondosportivo.it