Catania, Maran: “Salvezza raggiunta, ora continuiamo così”

L’allenatore del Catania Rolando Maran ha commentato ai microfoni di Sky Sport il bel successo dei suoi sul Bologna che ha permesso agli etnei di avere la quasi matematica certezza della salvezza: “Oggi c’era da gioire per aver raggiunto l’obiettivo salvezza a metà febbraio. Il presidente giustamente alza l’asticella per motivarci ancora di più, ma noi siamo consapevoli di poter continuare a giocare in questo modo e far sognare noi stessi e i nostri tifosi cercando di raggiungere un traguardo che resta comunque difficile. Dobbiamo avere maggiore continuità e migliorarci ulteriormente attraverso il lavoro perché possono arrivare soddisfazioni che non ci saremmo mai aspettati di ottenere”.

L’ex tecnico del Varese glissa sulla domanda riguardo il suo futuro: “Io qui sto bene, stiamo facendo una stagione straordinaria e penso solo a questo e non al mio futuro. Penso solo a continuare a sognare con questa squadra”. Sul paragone con il Catania dell’era Montella: “La mia e quella di Montella sono due squadre diverse anche se hanno moltissimi uomini in comune, diverse ma non peggiore o migliore. Stiamo correndo molto forte grazie alla duttilità e alle qualità di questi giocatori”. Infine, Maran parla del perno del centrocampo rossoazzurro Almiron: “È un grande giocatore e un ragazzo fantastico, per me è difficile capire perché non abbia sfondato in una grande squadra”.

Condividi
Classe ’91, studia Scienze della Comunicazione a Roma Tor Vergata. Calciofilo DOC e inviato per CalcioMercato.com, ha scritto anche per il sito ufficiale del Frosinone Calcio. Email: spantano@mondosportivo.it