Maran: “Il nostro obiettivo resta la salvezza”

Rolando Maran è intervenuto in conferenza stampa per presentare la gara di domani contro il Bologna. Il tecnico etneo è molto soddisfatto della classifica della squadra e delle prestazioni raccolte fino ad oggi, ma predica calma perché l’obiettivo resta sempre la salvezza: “La continuità di prestazioni è l’aspetto più importante e la classifica diventa la prima conseguenza di questa continuità. Noi dobbiamo essere bravi a rimanere concentrati sul nostro obiettivo principale che resta la salvezza. Io ho trasmesso questo messaggio ai giocatori: sappiamo la nostra attuale posizione in classifica, però, non dobbiamo perdere di vista la realtà. Ragiungiamo la salvezza, facciamo un passo per volta. Andiamo avanti come abbiamo fatto fino ad adesso con regolarità senza volerci sminurie o andare oltre come discorso.”

Maran ha poi affrontato il tema Bologna: “Contro il Bologna sappiamo che dobbiamo accorciare sui portatori di palla perchè hanno giocatori temuti dalla distanza. In avanti ci sono giocatori pericolosi che possono far male. E’ una squadra che si chiude bene e da pochi spazi, molto brava sulle ripartenze. Pungente è sicuramente un aggettivo che si addice molto. In partite come queste i calciatori abili nell’uno contro uno sono fondamentali perché riescono a crearti quelle situazioni di pericoli difficili da trovare. Io ho sempre affermato che ci deve essere grande rispetto degli avversari, però, quando ci si preoccupa di qualcosa, ci si deve preoccupare principalmente di noi stessi e di ciò che possiamo fare in campo.”

Condividi
Nasce a Roma il 30 maggio 1979 mentre il Nottingham Forest di Brian Clough vinceva la sua prima Coppa Campioni. Radiocronista sui campi dell’Eccellenza laziale, adora il calcio minore ed il futsal. Email: emodugno@mondosportivo.it