Chievo e Palermo si dividono la posta, è 1 a 1 al Bentegodi

Termina 1 a 1 l’anticipo delle 18.00 tra ChievoVerona e Palermo. I rosanero vanno in vantaggio dopo 5 minuti con Formica ma nella ripresa ci pensa Thereau, direttamente su calcio di rigore, a sistemare i conti. Un punto che serve più agli uomini di Corini che a quelli di Malesani che “salgono” al 19esimo posto.

UN TEMPO PER UNO – Corini conferma la difesa a 5 con il rientrante Frey sulla destra e la conferma di Jokic a sinistra. Malesani risponde lasciando in panchina Ilicic e schiera il duo fantasia Fabbrini-Formica dietro a Boselli. Pronti via e il Palermo passa: Acerbi sbaglia tutto, Formica si trova il pallone sul sinistro e trafigge un incolpevole Puggioni. Il ChievoVerona subisce il colpo, stenta a ripartire ma un po’ alla rinfusa prova a farsi vedere dalle parti dell’ex Sorrentino. Le sortite offensive però non portano i suoi frutti e i rosanero ne approfittano per portare a termine il primo tempo senza troppi affanni. Corini striglia i suoi negli spogliatoi e inserisce Pellisier passando al 4-3-1-2. I gialloblu sembrano un’altra squadra: Jokic va sul fondo e crossa per l’accorente Frey che colpisce di testa. Sulla traiettoria c’è però il braccio di Garcia e per Tagliavento è rigore: Thereau si presenta dagli 11 metri e non sbaglia. Il Chievo ci prova, il Palermo è allo sbando ma la mira degli attaccanti clivensi è tutt’altro che precisa. Malesani corre ai ripari inserendo Von Bergen per Formica e dice ai suoi di tenere palla. La mossa è quella giusta, infatti la gara si spegne piano piano con sporadici tiri da lontano che però non impensieriscono i rispettivi estremi difensori.

Il tabellino

ChievoVerona-Palermo 1-1

ChievoVerona (3-5-2): Puggioni 6; Andreolli 5,5, Dainelli 6, Acerbi 5,5, Jokic 6, Frey 6, Guana 5,5, Cofie 5,5; Hetemaj 5 (dal 46′ Pellisier 5,5), Paloschi 5 (dal 68′ Luciano 6), Thereau 6,5 (dal 77′ Spyropoulos s.v.). A disp.: Ujkani, Vacek, Farkas, Cesar, Papp, Sampirisi, Seymur, Samassa, Hauche. All. Corini 6,5.
Palermo (4-3-3): Sorrentino 6, Morganella s.v. (dal 8′ Nelson 6) Muñoz 6, Garcia 5,5, Aronica 6; Barreto 6,5, Rios 5,5, Kurtic 6,5, Boselli 6,5 (dal 80′ Miccoli s.v.), Fabbrini 6,5, Formica 6,5 (dal 58′ Von Bergen 6). A disp.: Benussi,  Dossena, Donati, Faurlin, Anselmo, Viola, Sperduti, Dybala, Ilicic. All. Malesani 6
Arbitro: Tagliavento
Marcatori: 5′ Formica (P), 55′ Thereau (C).
Note – Ammoniti: Hetemaj e Andreolli (C), Munoz (P). Espulsi: –

Condividi
Nella vita è un carpentiere meccanico, ma si diletta nell'essere un giornalista. In più fa il marito. Nel tempo libero gioca a Football Manager, e quando riesce dorme. Email: dbertuletti@mondosportivo.it