Serie A Femminile, 21ma Giornata: il punto sul Riviera di Romagna

Non vengono ridimensionate le ambizioni di quinto posto della Riviera di Romagna dopo il ko di sabato scorso maturato sul terreno della corazzata Graphistudio Tavagnacco per 2-0 (reti, ricordiamo, di Brumana e Zuliani) per la ventesima giornata di Serie A femminile, ma anzi sabato pomeriggio alle ore 14.30 allo Stadio “Dei Pini” di Milano Marittima le romagnole daranno tutto contro il Grifo Perugia.

Le giallo-rosso-blù ora sono costrette ad inseguire il Carpisa Yamamay Napoli distante un solo punto ed hanno necessità di tornare al successo: dal canto suo la matricola terribile perugina ha bisogno di punti in chiave salvezza e nella gara di andata aveva messo in difficoltà il Riviera di Romagna, passato nel finale grazie ad una rete di Patty Caccamo.

Sentiamo le parole del vice allenatore romagnolo Maurizio Galli che parla della partita di sabato:

La squadra sabato mi è piaciuta perché siamo riusciti a tenere testa sia dal punto di vista dell’intensità che da quello caratteriale ad una formazione di ottimo livello, che ha tante buone individualità e maggiore esperienza rispetto a noi a giocare questo tipo di partite: l’unico neo nell’avvio di gara, perché forse sentivamo la partita e non siamo riusciti a tenere alta la concentrazione, commettendo qualche ingenuità che per fortuna le nostre avversarie non sono riuscite a sfruttare. Comunque, nel complesso, una prova soddisfacente, anche considerato che abbiamo avuto una buona reazione dopo il 2-0, creando alcune buone occasioni per rimetterci in partita: venivamo da 5 risultati utili consecutivi ed una battuta di arresto contro una formazione di grande caratura come il Graphistudio Tavagnacco ci può stare, ma per noi è importante continuare a lavorare bene come stiamo facendo fino al termine della stagione per riuscire a centrare il nostro obiettivo.

Di altro tenore sono le dichiarazioni del presidente romagnolo Dario Fantini:

Vogliamo subito rialzarci dopo la sconfitta di Tavagnacco. Abbiamo disputato una buona gara contro una delle migliori formazioni di tutta la serie A e contro la quale ci può stare di perdere, però la squadra mi è piaciuta perché ha tenuto bene il campo e nella ripresa ha avuto anche alcune buone occasioni per riaprire la partita. Sabato saremo invece attesi da una gara diversa, ma non meno difficile, contro il Grifo Perugia, una neo promossa che ha necessità di fare punti e si sta abituando a questa categoria, avversario assolutamente da non sottovalutare, con cui nella sfida di andata abbiamo fatto molta fatica: detto questo, sarà importante affrontare la partita con la giusta concentrazione e con grande intensità per poter sviluppare il nostro gioco e riuscire a portare a casa un risultato positivo che per noi sarebbe molto importante per continuare ad inseguire il nostro obiettivo.

Condividi
Parte-nopeo e parte bolognese, ha collaborato a vari progetti editoriali e sul web (Elisir, Intellego, Melodicamente). Ha riscoperto il piacere del calcio guardando quello femminile. Email: spellone@mondosportivo.it