Juventus, Matri avverte la Roma: “Vogliamo i tre punti”

“Il gol dell’1-0? Mi sono accorto subito che la palla era entrata”. Alessandro Matri rivendica la paternità del primo gol bianconero contro il Celtic. “Infatti ho protestato col guardalinee – ha spiegato al sito ufficiale della Juventus – Sono contento che poi l’abbiamo assegnato a me, tanto Marchisio ha comunque segnato dopo. L’assist per la rete del 2-0? Contento di averlo realizzato, ma un attaccante vive comunque sempre per il gol, specie quando questo va di pari passo con un risultato grande come quello di ieri. A Glasgow abbiamo maturato un grande risultato, ora dipende da noi centrare definitivamente la qualificazione”. Sul campionato: “Adesso diventa la cosa più importante – ha spiegato l’attaccante bianconero – la Champions va messa un attimo da parte dopo il bel risultato di ieri. La Roma? Sarà una bella partita, ovviamente difficile. Ma vogliamo i tre punti” ha concluso, categorico.

Condividi
Appassionato di sport – calcio, NFL e tennis su tutti. Direttore di MondoPallone.it, giornalista e telecronista di Sportitalia. Ottimista e molto (troppo) frenetico. Email: amilone@mondosportivo.it