Giudice Sportivo: in serie B un turno a porte chiuse per la Pro Vercelli

Sono 17 i calciatori squalificati dal giudice sportivo in Serie B. Pesanti le sanzioni a carico della Pro Vercelli dopo gli episodi avvenuti nella gara con il Sassuolo. La società piemontese sarà costretta a pagare una multa di 10000 euro e giocherà il prossimo impegno casalingo a porte chiuse; alla base di questa decisione c’è il comportamento che il pubblico e alcuni dirigenti hanno tenuto nei confronti del direttore di gara sia in campo che all’interno degli spogliatoi. Quattro turni di stop, invece, per il capitano Matteo Abbate, reo di aver ripetutamente offeso l’arbitro.

Quattro giornate di squalifica
Abbate (Pro Vercelli)

Una giornata di squalifica
Borghese (Pro Vercelli), Damonte (Varese), Peccarisi, Scalise (Ascoli), Sciaudone (Bari), Amenta, Falcinelli (Virtus Lanciano), Antenucci, Okaka (Spezia), Baldanzeddu, Zito (Juve Stabia), Castiglia (Vicenza), Croce (Empoli), Fazio (Ternana), Laner (Verona), Pettinari (Crotone)

Condividi
Nasce a Roma il 30 maggio 1979 mentre il Nottingham Forest di Brian Clough vinceva la sua prima Coppa Campioni. Radiocronista sui campi dell’Eccellenza laziale, adora il calcio minore ed il futsal. Email: emodugno@mondosportivo.it