E’ successo in Europa: l’Anderlecht scappa via, Galatasaray sugli scudi

Jupiler Pro League (Belgio), 26/a giornata – Nuovo allungo in testa alla classifica per l’Anderlecht: la formazione biancomalva espugna 2-1 il campo del modesto Waasland-Beveren, portando a più 8 il vantaggio sulla vice capolista Zulte-Waregem, fermata 1-1 dal Lokeren nel big match di giornata. Ne approfittano Genk e Clubbe Bruges, entrambe vittoriose, mentre cade in casa a sorpresa lo Standard Liegi, una delle migliori formazioni dell’ultimo periodo. Situazione immutata in coda, dove perdono tutte le formazioni impegnate nella lotta per non retrocedere; fanalino di coda rimane il Cercle Bruges, sconfitto anche dal Mechelen.

PER RISULTATI E CLASSIFICA DELLA JUPILER PRO LEAGUE CLICCA QUI

Super League (Grecia), 21/a giornata – Dopo la sconfitta di settimana scorsa, la prima stagionale in campionato, l’Olympiakos torna a sorridere; la formazione del Pireo batte al 92′ grazie ad una rete di Mitroglou il rognoso Asteras Tripolis secondo in classifica e si porta a quota 54 punti, ben 15 in più della nuova vice capolista, il Paok Salonicco che si sbarazza senza troppi problemi dell’Ofi Creta. Dopo l’impresa di Atene, l’Atromitos non riesce a ripetersi, venendo fermato abbastanza a sopresa in casa dal modesto Veria, terzultimo in classifica, mentre per il Panathinaikos arriva l’ennesimo naufragio stagionale, schiantato in casa dallo Xanthi. In zona retrocessione, detto del bun punto del citato Veria, è notte fonda sia per il Kerkyra che per l’Aris Salonicco, entrambe sconfitte.

PER RISULTATI E CLASSIFICA DELLASUPER LEAGUE CLICCA QUI

Liga I (Romania), 19/a giornata – Il campionato romeno è fermo per la pausa invernale; un lungo “letargo” dal quale si risveglierà solamente ad inizio marzo. Alla 19/a giornata comanda saldamente la classifica lo Steaua Bucarest, padrone incontrastato della Liga I; i capitolini hanno racimolato fin qui ben 47 punti, dieci in più della seconda, il sorprendente Astra Giurgiu, e più dodici sulla terza in graduatoria, il Vaslui. In coda, Gloria Bistrita e Drobeta Turnu Severin si spartiscono l’ultimo posto, con soli 12 lunghezze conquistate, a meno sei dalla zona salvezza diretta.

PER RISULTATI E CLASSIFICA DELLA LIGA I CLICCA QUI

Super Lig (Turchia), 21/a giornata – Una doppietta del bomber Burak Yilmaz consente al Galatasaray capoclassifica di battere nello scontro diretto l’Antalyaspor e di staccarlo in graduatoria. Vittoria fondamentale per i campioni di Turchia in carica, che non solo battono una delle migliori antagoniste, ma rispondono all’assalto di Besiktas e Fenerbache, che hanno colto entrambe i rispettivi tre punti e che ora sono rispettivamente seconda e terza in classifica. In zona retrocessione sorride solamente il fanalino di coda Akhisar, che batte in trasferta l’Istanbul e si porta a ridosso delle formazioni che lo precedono, il Mersin e Elazigspor, tutte e due ko.

PER RISULTATI E CLASSIFICA DELLA SUPER LIG CLICCA QUI

Condividi
Nato a Fondi (LT) il 18 gennaio 1984, è laureato in Teoria della Comunicazione. Scozzese di adozione, vive a Edimburgo, dalla quale non smette di coltivare le sue sue maggiori passioni: il calcio e la scrittura.