Coppa d’Africa 2013: la formazione ideale di MondoPallone

E’ terminata con la vittoria della Nigeria la ventinovesima edizione della Coppa d’Africa. Un torneo che ha consacrato le Super Aquile del CT Keshi, che contro ogni pronostico e a scapito delle perplessità della vigilia hanno sbaragliato la concorrenza, vincendo per la terza volta nella storia il titolo continentale.

E’ stata una lunga cavalcata, in cui come spesso capita si sono messi in mostra diversi giovani di valore, nuovi talenti che hanno riempito i taccuini dei talent scout che hanno assiepato le tribune degli stadi sudafricani che hanno ospitato le quaranta partite.

Alcuni nomi su tutti, quello del centrocampista nigeriano Mba, vero e proprio talento, tra l’altro match winner nella finalissima contro il Burkina Faso. Altro giocatore interessante è stato Pitroipa, cervello dei burkinabé vice campioni d’Africa, o lo stesso Moses, attaccante del Chelsea.

Ecco che alla fine della manifestazione anche noi di MondoPallone abbiamo scelto la nostra formazione ideale, premiando ovviamente molti calciatori nigeriani; in panchina ecco il chiacchierato CT belga Paul Put, tra gli artefici della splendida cavalcata del Burkina Faso.

Top 11 Coppa d’Africa 2013 (3-4-3)

Eneyama (Nigeria); Koné (Burkina Faso), Ambrose (Nigeria), Tambooura (Mali); Mba (Nigeria), Pitroipa (Burkina Faso), Keita (Mali), Wakaso (Ghana); Moses (Nigeria), Emenike (Nigeria), Traoré (Burkina Faso). All.: Put (Burkina Faso).

 

Condividi
Nato a Fondi (LT) il 18 gennaio 1984, è laureato in Teoria della Comunicazione. Scozzese di adozione, vive a Edimburgo, dalla quale non smette di coltivare le sue sue maggiori passioni: il calcio e la scrittura.