Serie A, il Milan non passa col Cagliari: a “Is Arenas” è 1-1

Si interrompe a “Is Arenas” di Quartu Sant’Elena la rincorsa al terzo posto del Milan; la formazione di mister Allegri impatta 1-1 contro un ottimo Cagliari, perdendo la possibilità di avvicinare in classifica la Lazio. Sardi in vantaggio nel primo tempo con Ibarbo, mentre Balotelli dal dischetto nella ripresa ha ristabilito la parità; gara maschia, giocata meglio dagli isolani nel primo tempo, mentre i rossoneri sono venuti fuori solamente nel finale.

Formazioni speculari a “Is Arenas”, schierate con un 4-3-3 in cui Sau da una parte e Balotelli dall’altra sono i punti di riferimento avanzati. Prima frazione di gioco maschia a Quartu Sant’Elena, giocata in maniera aggressiva sia dal Cagliari che dal Milan, anche se le emozioni vere si contano sulle dita di una mano; meglio comunque gli isolani, che chiudono i primi 45′ in vantaggio grazie ad un perfetto colpo di testa di Ibarbo giunto allo scadere del tempo. Lo stesso attaccante colombiano si era divorato al 21′ il gol dell’1-0 a tu per tu con Abbiati, calciando alto sulla traversa. Sul fronte milanista, invece, attacco evanescente, con la sola cresta di Niang a cercar di creare pericoli dalle parti di un Agazzi poco impegnato. Secondo tempo meno abbottonato, con la formazione ospite in proiezione offensiva alla ricerca del gol del pareggio che tuttavia non arriva: ci provano Balotelli e il neo entrato Boateng, ma la palla non entra; sul fronte rossoblu, invece, è capitan Conti a mettere i brividi ad Abbiati che vede sibilare il tiro del numero 5 a poca distanza dal palo. Colpo di scena a 10′ dalla fine: Astori, già ammonito, trattiene in area Balotelli, rosso per il difensore e rigore che il numero 45 milanista non sbaglia. Milan che sfiora il 2-1 ancora con l’ex Manchester City, ma Agazzi c’è: a “Is Arenas” termina 1-1.

CAGLIARI-MILAN: 1-1
Cagliari (4-3-3): Agazzi; Murru (70′ Ariaudo), Astori, Rossettini, Pisan; Conti, Ekdal, Dessena; Ibarbo, Thiago Ribeiro (56′ Cossu), Sau (75′ Pinilla). A disp.: Avramov, Casarini, Perico, Nené. All.: Pulga.
Milan 
(4-3-3): Abbiati; Abate, Zapata, Mexes, De Sciglio; Ambrosini (65′ Bojan), Flamini, Muntari; Niang (80′ Robinho), El Shaarawy (60′ Boateng), Balotelli. A disp.: Amelia, Gabriel, Antonini, Yepes, Zaccardo, Nocerino, Traoré. All.: Allegri.
Arbitro: Giannoccaro di Lecce
Marcatori: 45′ Ibarbo (C), 82′ rig.Balotelli (M)
Note: ammoniti: Murru, Conti, Astori, Dessena (C), Niang, Mexes, Ambrosini (M); espulsi: Astori (C)

LE PAGELLE DI CAGLIARI-MILAN

Condividi
Nato a Fondi (LT) il 18 gennaio 1984, è laureato in Teoria della Comunicazione. Scozzese di adozione, vive a Edimburgo, dalla quale non smette di coltivare le sue sue maggiori passioni: il calcio e la scrittura.