Serie A Femminile, 20ma Giornata: il Napoli impone il pari alla corazzata Brescia

Resta inviolato il campo del Napoli Carpisa Yamamay, che dopo aver fermato le campionesse in carica della Torres due settimana fa, oggi ha bloccato sul pari anche il Brescia, altra pretendente allo scudetto. Il Collana resta imbattuto con l’ultima sconfitta interna risalente al dicembre 2010. Napoli che gioca alla pari contro il Brescia colpendo anche due legni e che consolida il quinto posto, salendo a 32 punti ed approfittando della sconfitta del Riviera di Romagna contro il Tavagnacco.

Nel primo tempo al 2’ deviazione di testa sopra la traversa di Giuliano su punizione di Yamamoto: al 26’ la giapponese ci riprova e colpisce in pieno la traversa. Al 37’, su un’uscita a vuoto di Penzo, Esposito tira da centro area ma il pallone viene respinto nell’area piccola.

La ripresa regala più emozioni. Al 55’ Schioppo lancia Pirone il cui cross è stato mancato di poco dalla Yamamoto. Al 60’ la giapponese lancia Giacinti, anticipata in uscita dal portiere avversario e al 65’ ancora Yamamoto serve un assist da fermo a Morra che di testa centra il palo. Azione simile al 69’ con Barbieri che tira ma la difesa bresciana devia in angolo.
Dopo tanto attaccare del Napoli, la beffa: al 79’ in una mischia in area la Cernoia devia nell’angolino alla destra di Casaroli una punizione di Pedretti. Le napoletane però reagiscono e dopo soli 6 minuti pareggiano con ancora la Yamamoto che pennella una punizione sulla testa della Barreca (entrata al posto di Franco) che insacca nell’angolino alto alla destra di Penzo per l’1-1 finale.

Queste le parole a fine partita del presidente napoletano Lello Carlino:

La nostra squadra continua a crescere. Siamo l’unica realtà del Sud in serie A e stiamo disputando un campionato eccezionale. Merito di un gruppo unito e di qualità che non smetterà di far sognare i nostri tifosi.

NAPOLI CARPISA YAMAMAY-BRESCIA 1-1 (0-0)

NAPOLI CARPISA YAMAMAY: Casaroli, Schioppo, Barbieri, Morra, Masia, Franco (62’ Barreca), Esposito, Kensbock (46’ Giacinti), Yamamoto, Giuliano (73’ Caramia), Pirone. A disp.: Radu, Barreca, Rapuano, Caramia, Di Marino, Giacinti, Privitera. All. Marino.
BRESCIA: Penzo, Gama, Pedretti, Zizioli, Boni, D’Adda, Cernoia, Alborghetti, Sabatino, Prost (70’ Paganotti), Bonansea. A disp. Mori, Assoni, Paganotti, Braida, Zanoletti, Rosucci, Schiavi. All. Bertolini
ARBITRO: Carella (Bari)
MARCATORI: 79’ Cernoia (BR), 85’ Barreca (NA)
AMMONITI: Giacinti (NA), Prost (BR), D’Adda (BR)
ESPULSI: Marino (All. Napoli) per proteste al 75’

Condividi
Parte-nopeo e parte bolognese, ha collaborato a vari progetti editoriali e sul web (Elisir, Intellego, Melodicamente). Ha riscoperto il piacere del calcio guardando quello femminile. Email: spellone@mondosportivo.it