Rugby, Pro12: Sconfitte per Zebre e Treviso

Non si vive solo di Sei Nazioni. Il RaboDirect Pro12, il massimo campionato professionistico delle franchigie irlandesi, scozzesi, gallesi e italiane, ha dato luogo questo week end a una giornata ricca di interessanti risultati. Strano e particolare giocare a livello di club quando ci sono le nazionali, perché sono giovani e riserve ad entrare in scena, specie nelle grandi.

Fra riserve e permit players, Zebre e Treviso hanno provato a tenere alta la bandiera del rugby italiano in un fine settimana nero. Non è andata bene, perché i ragazzi di Gajan hanno perso 20-36 in casa contro i Glasgow Warriors, dopo il primo tempo chiuso avanti 20-17. Il Benetton Treviso cede invece 23-14 in casa dei Newport Dragons, davanti a oltre 4mila spettatori.

In classifica, il XV è ora ottavo a quota 27, mentre le Zebre restano all’ultimo posto con soli 6 punti raccolti sinora.

Ulster-Ospreys 12-16
Cardiff-Leinster 11-26
Dragons-Treviso 23-14
Scarlets-Connacht 25-15
Munster-Edimburgo 30-3
Zebre-Glasgow 20-36

CLASSIFICA: Ulster 53, Warriors 46, Leinster 44, Ospreys 43, Scarlets 42, Munster 41, Cardiff 28, Treviso 27, Edimburgo 22, Connacht 20, Dragons 18, Zebre 6

Condividi
Sardo classe 1987, ama il rugby, il calcio e i supplementari punto a punto. Già redattore di Isolabasket.it e della rivista cagliaritana Vulcano, si è laureato in Lettere con una tesi su Woody Allen. Email: mportoghese@mondosportivo.it