Live MP – Inter-Chievo 3-1, rivivi le emozioni della diretta scritta!

45’+4 – FINISCE QUI! Triplice fischio dell’arbitro Guida, l’Inter batte il Chievo 3 a 1 grazie alle reti di Cassano, Ranocchia e Milito: a nulla è servito il temporaneo pareggio di Rigoni. Inter a -1 dalla zona Champions! Restate con noi seguendo la cronaca, le pagelle del match e le dichiarazioni dei protagonisti, direttamente da San Siro.

45’+3 – Acerbi si incarica della battuta, ma il suo potente sinistro termina sul fondo alla sinistra del portiere sloveno dell’Inter.

45’+3 – Calcio di punizione per il Chievo per un fallo di Stankovic, che rimedia pure l’ammonizione.

45’+2 – Thereau prova la conclusione dalla distanza, alzando però troppo la mira: Handanovic controlla senza problemi che il pallone termini sul fondo.

45′ – 4 minuti di recupero ordinati da Guida.

44′ – Alvarez insiste troppo palla al piede e perde il pallone, prendendosi il rimprovero di Palacio.

42′ – Andreolli prova la deviazione di testa, ma viene anticipato da Ranocchia, che sventa la minaccia allontanando il pallone.

41′ – Buona combinazione sulla destra per il Chievo, ma il tiro-cross di Paloschi viene deviato in angolo.

39′ – Ultimo cambio per l’Inter: un ottimo Kuzmanovic lascia il posto a Schelotto.

38 ‘ -L’Inter gestisce il pallone affidandosi in prima battuta a Stankovic: i risultati sembrano buoni, ma l’Inter gioca sul velluto, complice la tranquillità del risultato.

35′ – CASSANO! Il numero 99 vicino alla doppietta personale, ma Acerbi gli impedisce di festeggiare nuovamente il gol.

34′ – Con l’ingresso in campo di Stankovic, Kuzmanovic ha preso il ruolo che prima era di Cambiasso, ossia la mezz’ala destra. Nel ruolo di regista, adesso, è tornato “Deki”.

33′ – INCREDIBILE! COSA SI E’ MANGIATO PALACIO! Alvarez libera Gargano con uno splendido colpo di tacco, poi il pallone termina sui piedi di Palacio che, da pochi passi, spara addosso a Puggioni. Che giocata di Alvarez!

31′ – Come preannunciato, dentro Dejan Stankovic nell’Inter, all’esordio stagionale, esce Cambiasso. San Siro si alza in piedi per salutare il rientro della sua bandiera.

31′ – ALVAREZ! Conclusione fulminea con il sinistro, che trova però la buona opposizione di Puggioni.

30′ – Tra pochi istanti sarà il momento di Dejan Stankovic, al rientro in nerazzurro. Nel frattempo pericoloso corner del Chievo, ma il tiro in porta di un giocatore del Chievo trova l’opposizione di Juan Jesus.

28′ – Cassano prova il lancio di sinistro per Palacio, ma il passaggio non gli riesce.

27′ – Bella combinazione tra Paloschi e Thereau, ma il cross del secondo è sballato e finisce fuori.

25′ – Seconda sostituzione per Corini: esce Seymour, entra Luciano.

24′ – Prima incursione di Ricky Alvarez, che dopo un paio di buoni dribbling perde palla sulla pressione dei centrocampisti gialloblù.

22′ – Cross di Jokic, ma il traversone è troppo lungo e termina sul fondo.

20′ – Primo cambio anche per Stramaccioni: entra Alvarez, esce Milito, applaudito dai suoi tifosi.

20′ – PALOSCHI! Brividi per l’Inter, Paloschi colpisce di testa ma il pallone finisce sul fondo.

19′ – Primo cambio della partita: nel Chievo esce Cofie, entra Spyropoulos.

18′ – Contropiede dell’Inter dopo un tiraccio di Gargano, per fortuna dell’Inter i veneti sprecano l’occasione, sulla sinistra reclamavano il pallone ben due giocatori gialloblù.

15′ – PALACIO! Altro contropiede dell’Inter, Cassano prima dribbla l’uomo e poi serve l’argentino, che di piatto sinistro mette sul fondo.

14′ – Altra punizione per il Chievo dalla trequarti, Rigoni mette in mezzo il pallone, ma la difesa casalinga è attenta.

13′ – Cambiasso recupera palla, contropiede dell’Inter gestito da Cassano, che con l’esterno serve Palacio in area di rigore, ma l’argentino arriva con un attimo di ritardo.

10′ – L’Inter adesso gestisce maggiormente il pallone, complice la tranquillità per il doppio vantaggio raggiunto.

9′ – ZANETTI! Altra corsa per il capitano nerazzurro, che mette il pallone teso sul primo palo, ma nessuno dei suoi compagni aveva seguito l’azione.

8′ – Punizione di Rigoni da buona posizione, ma Juan Jesus colpisce di testa e allontana la minaccia.

7′ – PUGGIONI! DOPPIO MIRACOLO! Prima esce in maniera ottima su Palacio, poi con i piedi si oppone alla conclusione a botta sicura di Gargano.

5′ – MILITOOOOO! MILITOOOOOO! E’ TORNATO IL PRINCIPE! TERZO GOL PER L’INTER! Cambiasso dalla destra trova un ottimo corridoio per Milito, che stoppa e senza pensarci troppo scarica un destro potente su cui Puggioni non può nulla. Bentornato Principe!

5′ – Ennesimo cambio di gioco per Kuzmanovic, che si è preso le chiavi del centrocampo nerazzurro: sin’ora ottima partita per il mediano serbo.

3′ – Cassano prova la combinazione con Nagatomo, ma il pallone è impreciso. L’azione dell’Inter continua, ed è ancora il barese a incaricarsi della gestione del pallone: il passaggio per Cambiasso, però, è leggermente corto.

2′ – Lancio lungo di Dainelli, pallone però imprendibile per Jokic, complice la copertura di Zanetti.

1′ – Si riparte! Sarà l’Inter a gestire il primo possesso.

INTERVALLO – al gol iniziale di Cassano, complice un infortunio di Puggioni, risponde Rigoni dopo 21 minuti di gioco. Poco più tardi, però, Ranocchia timbra il raddoppio nerazzurro con un bel colpo di testa da calcio d’angolo. Bellissimo primo tempo comunque, restate con noi per i secondi 45 minuti del match!

45’+2 – Nessuna occasione nel recupero, Guida manda tutti negli spogliatoi.

45′ – Due minuti di recupero ordinati dall’arbitro Guida.

45′ – Bell’apertura di Milito per Nagatomo, che ha campo e serve Cassano: il pallone di ritorno del barese per il numero 55 arriva con un attimo di ritardo, e il giapponese finisce in fuorigioco.

44′ – Cori non proprio “di elogio” per Mario Balotelli, neoacquisto del Milan ed ex giocatore nerazzurro.

42′ – Bell’apertura di Kuzmanovic, che serve Cassano sulla sinistra. Il barese sbaglia il lancio ma un rimpallo favorisce Cambiasso, che chiede e ottiene l’uno-due a Milito: l’argentino però viene chiuso, e gli ospiti possono ripartire.

41′ – Cambiasso interviene su Hetemaj, il centrocampista del Chievo va a terra e reclama la massima punizione, ma Guida lascia correre.

39′ – Ancora una sgroppata, ancora Javier Zanetti. Il capitano dell’Inter poi va al cross, ma il pallone viene bloccato dal portiere italiano del Chievo. Applausi a scena aperta per il monumento argentino dell’Inter.

37′ – GARGANO! BELLISSIMA PUNIZIONE DI GARGANO! Pallone che colpisce il palo alla sinistra di Puggioni, che non aveva nemmeno tentato la parata.

36′ – Punizione per l’Inter da buona posizione guadagnata da Milito.

35′ – Altra grande giocata di Cassano, che poi serve Milito con un rasoterra potente, ma la difesa allontana.

34′ – Nulla di preoccupante per il serbo, che è già tornato in campo.

33′ – Tackle ai danni di Kuzmanovic, il Chievo ha un’occasione di ripartire in contropiede ma Zanetti mette in angolo. Resta a terra Kuzmanovic, possibile infortunio alla spalla per lui.

32′ – Cassano serve a Palacio l’ennesimo pallone illuminante della serata: l’argentino, però, era rientrato per non cadere nella trappola del fuorigioco, e il pallone si spegne sul fondo. Grande prima mezz’ora del talento di Bari.

31′ – Serie di angoli per l’Inter, Juan Jesus prova a colpire dopo un rimpallo per Andreolli gli soffia il pallone.

29′ – GARGANO! STREPITOSO ANCORA PUGGIONI! Splendido contropiede dell’Inter, Cassano serve Gargano che, a tu per tu con Puggioni, gli spara il pallone addosso. Bellissima partita a San Siro, Inter a un passo dal terzo gol.

28′ – Ammonito Ranocchia per un’entrata a gamba tesa.

26′ – RANOCCHIAAAAA! RADDOPPIO DELL’INTER! Splendido colpo di testa di Ranocchia, che trova l’angolo alla destra di Puggioni, incolpevole nell’occasione.

25′  – CAMBIASSO! MIRACOLO DI PUGGIONI! Il portiere del Chievo si riscatta dopo l’errore sul gol, deviando in angolo la conclusione a botta sicura di Cambiasso.

24′ – L’Inter prova subito a ritornare in vantaggio, ma Palacio viene chiuso bene dalla retroguardia veneta.

21′ – GOOOOOL! RIGONI! PAREGGIO DEL CHIEVO! Cross dalla sinistra, deviazione della difesa, e Rigoni da due passi fredda Handanovic. Difesa dell’Inter da rivedere ancora una volta.

20′ – Cross di Cassano con l’esterno destro, ma il pallone è troppo debole e diventa preda della difesa ospite.

18′ – Giallo per Rigoni, complice una brutta entrata ai danni di Zanetti.

17′ – Brutto errore di Kuzmanovic, che perde palla nei pressi della sua area di rigore. Efficace il pressing di Paloschi, ma quest’ultimo perde il rimpallo e il pallone si perde sul fondo.

16′ – Lancio lungo di Gargano, Palacio prova a rincorrere il pallone ma il passaggio dell’uruguaiano è impreciso ed esce lateralmente.

15′ – Magia di Cassano, che riesce a saltare il suo diretto avversario, ma la difesa ospite è attenta e ripiega puntualmente sull’attaccante barese.

13′ – Ora è l’Inter a gestire la palla, ma prima Cassano e poi Nagatomo non riescono a crossare in maniera pericolosa.

12′ – ACERBI! INCREDIBILE! Errore clamoroso della difesa dell’Inter, che lascia Acerbi tutto solo in area di rigore: l’errore del difensore ex Milan, però, è ancora più grave. Da pochi passi, infatti, non trova la porta con Handanovic visibilmente battuto. Si resta sull’1-0 per i nerazzurri.

11′ – Fallo di Kuzmanovic ai danni di Paloschi. Punizione da buona posizione per i veneti.

9′ – Cassano serve Nagatomo sulla sinistra, il giapponese va sul fondo e crossa: pallone deviato, sarà rimessa laterale.

8′ – Azione insistita del Chievo, ma Ranocchia è attento e non si fa scavalcare.

7′ – Tanto Chievo in queste prime fasi della partita; in questa occasione, però, Kuzmanovic recupera un buon pallone e lancia Milito, che viene fermato irregolarmente.

5′ – Seymour si libera bene e prova la conclusione con il destro: il pallone è controllato da Handanovic, e termina la propria corsa sul fondo.

4′ – Nonostante il punteggio, è il Chievo a giocare di più la palla in questi primi minuti. La squadra di Stramaccioni si limita a difendersi e a ripartire in contropiede.

3′ – GOOOOOOOOL! AUTORETE DI PUGGIONI! INTER IN VANTAGGIO! Sugli sviluppi del calcio d’angolo, Cassano tira da posizione defilata e Puggioni compie un errore catastrofico! Clamoroso autogol del portiere del Chievo!

2′ – I primi applausi sono per Zanetti, che parte dalla destra e va a guadagnarsi un calcio d’angolo per i nerazzurri.

1′ – Partiti! Sarà il Chievo a toccare il primo pallone di questo incontro!

– – – – – –

20.43 – Squadre in campo! Tra poco stretta di mano tra i giocatori, e poi si parte!

20.38 – Lo speaker sta effettuando l’annuncio delle formazioni ufficiali. Manca poco all’arrivo in campo dei 22 protagonisti del match.

20.30 – Le squadre stanno ultimando il riscaldamento: tra poco dovrebbero rientrare, poi si fa sul serio.

20.15 – Stramaccioni ritrova il tridente pesante composto da Milito, Palacio e Cassano; Corini, invece, rinuncia a Sampirisi lanciando Cofie titolare dal primo minuto.

20.00Le formazioni ufficiali di Inter-Chievo, Kovacic non sarà della partita: infortunio muscolare per lui.

19.35 – Tutte le statistiche, le curiosità e i numeri di Inter-Chievo: consultateli QUI!

L’Inter per avvicinare la zona Champions, visti i mezzi passi falsi di Lazio e Milan, il Chievo Verona per credere ancora di più in una salvezza tranquilla: le premesse per assistere a un incontro ricco di emozioni ci sono tutte, e nelle ultime stagioni Inter-Chievo è sempre stato sinonimo di gol e tanto spettacolo. Le conferme ufficiali non ci sono, ma pare che Stramaccioni voglia cambiare completamente modulo rispetto all’ultima uscita di Siena, bocciando quindi il nuovo acquisto Schelotto e lanciando, al contrario, Kuzmanovic regista in un insolito centrocampo a tre. Manca poco al fischio d’inizio, restate con noi per curiosità, statistiche, formazioni ufficiali e tanto, tanto altro!

Per farvi vivere le emozioni di Inter-Chievo Verona come se foste qui con noi, ecco un album fotografico direttamente dal Giuseppe Meazza!

San Siro 5 MP

 

 

 

 

 

San Siro 4 MP

 

 

 

 

 

San Siro 2 MP

 

 

 

 

 

 

 

San Siro 3 MP

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

San Siro MP

Condividi
Nato a Genova nel maggio 1992; è un appassionato di calcio, basket NBA e pallavolo (sport che ha praticato per molti anni). Frequenta la facoltà di Scienze Politiche, indirizzo amministrativo e gestionale. Email: alelli@mondosportivo.it