Lega Pro, Seconda Divisione: Renate-Santarcangelo 3-0

Su un manto erboso che rasenta la perfezione e sul quale tra qualche ora potrebbe esserci già qualche centimetro di neve, Renate e Santarcangelo sono scese in campo per giocarsi punti preziosi per i rispettivi obiettivi. O meglio, nel primo tempo è stata solo una la squadra che è entrata in campo. Al 3’, bella triangolazione tra Malivojevic e Gualdi, con quest’ultimo che guadagna il corner con una conclusione ribattuta da Nardi. Il gol non tarda ad arrivare e scaturisce con la più classica delle azioni che contraddistinguono questo Renate. Apertura di Gualdi sulla destra per Zanetti, cross in mezzo per il solito Brighenti che si fa trovare pronto all’appuntamento girando di piatto in rete. Già dalle prime battute si capisce l’esito finale della gara. Gli uomini di Sala sono determinati a non concedere niente agli avversari. Al 21’, affondo offensivo di Adobati che scodella in mezzo all’area un’invitante pallone da spingere in rete, ma Mantovani non colpisce benissimo di testa e la sfera rotola a lato. Il raddoppio arriva verso la mezz’ora, per la precisione al 32’. Bellissimo passaggio filtrante di Gualdi che taglia fuori tutta la difesa romagnola ed ancora lo stesso Brighenti lascia a bocca aperta tutti i presenti trafiggendo Nardi. Il bomber nerazzurro raggiunge così i 15 gol in campionato. L’unica conclusione del Santarcangelo arriva al 22’, quando Graziani spara alle stelle dalla distanza.

Dopo l’ovvia strigliata subita negli spogliatoi, il Santarcangelo entra nella ripresa con uno spirito un po’ più combattivo. Al 9’, Paolo Rossi tira dalla distanza e Santurro, in presa bassa, perde la sfera. A pochi passi per fortuna c’è Gavazzi che spazza via ogni pericolo. Quattro minuti più tardi ci prova Graziani con un diagonale velenoso che si spegne a lato. La truppa nerazzurra ritrova calma e tranquillità tornando in possesso delle redini del gioco. Al 33’, Mantovani innesca la verve offensiva di Zanetti che, dopo aver fatto qualche metro palla al piede puntando la porta, tira sull’esterno della rete. Niente paura perché proprio a recupero quasi scaduto, l’attaccante veronese si rifà alla grande con un tiro a giro sul quale Nardi può solo guardare la sfera che gonfia la rete. Fischio finale dell’arbitro e tre punti in tasca.

L’esito di questo recupero è andato come tutti speravano. Ora però, dopo i giusti festeggiamenti, c’è da preparare al meglio un’altra gara casalinga nella quale la compagine di mister Sala vorrà senza dubbio riscattare la sconfitta subita all’andata.

RENATE-SANTARCANGELO 3 – 0
Renate: Santurro; Adobati, Gavazzi, Adorni, Morotti; Gualdi (dal 44’st Zita), Cavalli, Mantovani; Malivojevic (dal 12’st Mattaboni), Brighenti (dal 35’st Galli. N), Zanetti. A disposizione: Galli. R, Bergamini, Mastrototaro, Cioffi. All: Sala
Santarcangelo: Nardi; Baldinini, Beccaro, Del Pivo (dal 31’pt Benedetti), Rossi. G; Bazzi, Obeng (dal 26’st Fabbri. A), Rossi. P; Canini (dal 26’st Pieri); Anastasi, Graziani. A disposizione: Ruffato, Fabbri. T, Papa, Oliboni. All: Masolini

Reti: 10’pt e 32’pt Brighenti, 49’st Zanetti (R)

Ammoniti: Malivojevic, Gualdi (R); Rossi. P, Bazzi, Beccaro (S)

 

Condividi
Formato da una redazione dinamica e giovane, MondoPallone.it parla di calcio e respira sport. Sempre sul pezzo, continuamente all'opera per fornire un'informazione pulita, diretta, sincera. Email: redazione@mondosportivo.it