Lega Pro, Prima Divisione: Carpi-Sudtirol 0-2

Allo stadio “Sandro Cabassi” di Carpi, il Südtirol supera a pieni voti un importante esame di maturità, aggiudicandosi da squadra consapevole della propria forza lo scontro diretto in chiave playoff contro la formazione emiliana, che prima di oggi era stata battuta una sola volta (dal Trapani) fra le mura amiche. Una vittoria, quella della formazione di mister Vecchi, “griffata” dalle reti – una per tempo – di Thiam, già “giustiziere” del Carpi con una doppietta nella gara d’andata, e di Furlan, al terzo “centro” stagionale. Una vittoria che conferma il Südtirol al terzo posto solitario in classifica, alle spalle di Lecce e Trapani, ma con una partita in meno non solo rispetto alle due battistrada, ma anche alle altre pretendenti ai playoff che seguono i biancorossi in classifica.

Nella quinta giornata di ritorno del campionato di Prima Divisione Lega Pro un Südtirol issatosi al terzo posto in classifica, grazie all’entusiasmante vittoria nel “Monday Night” contro il Lumezzane, è atteso da un altro scontro diretto in chiave playoff sul campo del Carpi, che ha subìto tre sconfitte nelle ultime quattro gare e che ha due punti in meno e una partita giocata in più rispetto ai biancorossi. In trasferta il Südtirol ha sin qui conquistato 10 dei 33 punti che detiene in classifica per effetto di uno score di 2 vittorie, 4 pareggi e altrettante sconfitte, l’ultima delle quali subita a Pavia (2:1) il 13 gennaio scorso. In casa il Carpi ha sin qui ottenuto 20 dei 31 punti che detiene in classifica, per effetto di uno score di sei vittorie, due pareggi e una sola sconfitta, quest’ultima rimediata nella prima giornata di ritorno per mano del Trapani che ha messo fine ad una imbattibilità casalinga che durava da più di tre anni.

Allo stadio “Sandro Cabassi” di Carpi mister Stefano Vecchi conferma dieci undicesimi della formazione iniziale schierata nel vittorioso “Monday Night” contro il Lumezzane. L’unica novità è rappresentata dall’impiego a centrocampo del ristabilito Uliano al posto di Branca. A Carpi splende il sole anche se la temperatura è tutt’altro che primaverile. Sugli spalti poco meno di un migliaio di spettatori. La gara si accende sin dai primi minuti, con il Südtirol che al 4’ si rende insidioso, con un tiro a giro dal limite di Campo che finisce però abbondantemente fuori dai pali. Stessa sorte tre minuti più tardi per il tiro di Thiam. Insiste il Südtirol, e al 10’ Maritato “spizza” di testa per l’accorrente Uliano, che entra in area e lascia partire un rasoterra velenoso che lambisce il palo. Al 13’ occasione per i padroni di casa: discesa di Di Gaudio che supera Cappelletti e va al tiro, ma Marcone sventa il pericolo. I ritmi restano alti e due minuti dopo su una punizione-cross di Campo, Uliano con il tacco riesce a servire Iacoponi, il cui tiro si perde però sul fondo.

Al 24’ passa in vantaggio il Südtirol, con bella azione di Thiam che dalla sinistra entra in area e trova lo spazio per il tiro che si insacca alla sinistra di Sportiello. 1-0 per i biancorossi e quinta rete stagionale per il 20enne attaccante senegalese, già a segno lunedì sera contro il Lumezzane. La reazione del Carpi non si fa attendere, e al 27’ Di Gaudio è abile in area a trovare spazio per un cross basso, ma Kabine non riesce a trovare la giusta coordinazione e la palla si impenna sopra la traversa. Al 32’ ancora Di Gaudio a provare un tiro a girare che non crea però problemi a Marcone, quindi si rivede il Südtirol con azione di contropiede di Maritato che non riesce ad inquadrare la porta al momento del tiro. Pericolo per Marcone al 35’, quando – sugli sviluppi di un corner – Della Rocca effettua una grande girata al volo di poco a lato. Nuovo brivido per il Südtirol nel recupero quando Kabine offre il pallone per la conclusione potente di Concas che si stampa sul palo. Si va al riposo sul risultato di 0-1.

Nella ripresa il Südtirol colpisce dopo appena 2’, con Maritato che ruba palla sulla trequarti e si distende in contropiede, per poi offrire l’assist a Furlan che non sbaglia e firma il 2-0 mettendo il pallone alle spalle di Sportiello. Colpo durissimo per il Carpi che – sotto di 2-0 – va in confusione e fatica a ritrovarsi. Bisogna attendere il 23’ per vedere un pericolo dalle parti di Marcone, graziato da Di Gaudio che in piena area di rigore calcia malamente sopra la traversa. Il match viene continuamente spezzettato da falli e cartellini all’indirizzo dei padroni di casa, tutto naturalmente a vantaggio del Südtirol che non perde lucidità e amministra con disinvoltura il doppio vantaggio. Al 40’ una punizione dai 25 metri di Cappelletti sorprende Sportiello che respinge con le ginocchia. Il Carpi nel finale di gara subisce l’espulsione per doppia ammonizione sia di Concas che di Bianco, col Südtirol che conduce in porto agevolmente la sua seconda vittoria di fila nel breve arco di sei giorni, la terza stagionale in trasferta dopo quelle a Treviso e Lecce.

CARPI – FC SÜDTIROL 0-2 (0-1)
Carpi (4-4-2): Sportiello; Cardin, Poli, Terigi, Gagliolo; Cortesi, Concas, Perini (59’ Bianco), Di Gaudio (72’ Melara); Della Rocca, Kabine (59’ Viola). A disposizione: Trini, Papini, Potenza, Arma. Allenatore: Daniele Tacchini – Gabriele Cioffi
FC Südtirol (4-3-3): Marcone; Iacoponi, Cappelletti, Bassoli, Martin; Furlan, Bertoni, Uliano (85’ Branca); Campo (69’ Fink), Maritato (76’ Testardi), Thiam. A disposizione: Grandi, Kiem, Tagliani, Bontà. Allenatore: Stefano Vecchi
Arbitro: Vincenzo Ripa di Nocera Inferiore (De Troia – Pentangelo)
Reti: 24. Thiam (0-1), 47. Furlan (0-2)
Note: ammoniti Campo (FCS), Bianco (C), Concas (C), Viola (C), Terigi (C). Espulsi per doppia ammonizione Concas e Bianco (C)

Condividi
Formato da una redazione dinamica e giovane, MondoPallone.it parla di calcio e respira sport. Sempre sul pezzo, continuamente all'opera per fornire un'informazione pulita, diretta, sincera. Email: redazione@mondosportivo.it