Bertolacci sbatte sui legni: Parma-Genoa finisce 0-0

Finisce 0-0 la gara tra Parma e Genoa. Primo tempo noioso, ripresa più frizzante ma nessuna delle due squadre riesce a segnare.

ANDAMENTO LENTO – Donadoni sceglie le due torri Belfodil-Amauri, mentre Ballardini conferma gli 11 vittoriosi contro la Lazio, eccezion fatta per Antonelli al posto di Moretti. Il campo è molto scivoloso e le squadre fanno fatica. Visto che i 22 in campo non sono interpreti di “Holiday on ice”, la soluzione scelta per far male è il colpo di testa. Ci prova Bertolacci, non proprio un gigante, ma Pavarini risponde presente. Fa la stessa cosa Frey su Belfodil, anche se l’arbitro non concede l’angolo e il portiere fa il vago, non ammettendo una pur decisiva deviazione.

BERTOLACCI E I LEGNI– Durante l’intervallo Ballardini avrà detto ai suoi che si può far male anche tirando con i piedi. E che piedi quelli di Bertolacci, di gran lunga il migliore in campo. Il sinistro del centrocampista scuola Roma si stampa però sull’incrocio dei pali. Non solo sinistro, ma anche destro per l’ispirato Bertolacci; la palla sbatte su Paletta e il santino di Pavarini fa il resto accompagnando la palla sul palo. Il Parma non ci sta e la partita si accende. Amauri scalda i guanti a Frey, poi Biabiany, il migliore dei suoi, tenta un bel sinistro dalla distanza che, deviato, lambisce l’incrocio dei pali con il portiere francese ormai battuto. Le tante occasioni della ripresa non schiodano però lo 0-0, con il Parma che torna a muovere la classifica e il Genoa che allunga a 3 turni l’imbattibilità di Ballardini (5 punti).

Parma-Genoa 0-0 (0-0)

Parma (3-5-2): Mirante; Benalouane (61′ Coda), Paletta, Lucarelli; Biabiany, Mariga (5′ Ninis), Valdes, Parolo, Gobbi (78′ Mesbah); Belfodil, Amauri. A disp: Bajza, Boniperti, MacEachen, Ampuero, Morrone, Strasser, Palladino, Sansone. All: Donadoni.
Genoa (3-5-1-1): Frey; Granqvist, Portanova, Manfredini; Pisano, Kucka, Matuzalem, Rigoni (68′ Vargas), Antonelli; Bertolacci (88′ Olivera); Borriello (84′ Immobile). A disp: Tzorvas, Stillo, Bovo, Cassani, Ferronetti, Moretti, Tozser. All: Ballardini.
Arbitro: Peruzzo di Schio.
Ammoniti: Benalouane (P) e Antonelli (G) per gioco scorretto, Valdes (P) per proteste.

Condividi
Nato a Roma nel 1986, laureato in Management delle Imprese Sportive. Nella vita un solo obiettivo: raccontare lo sport; il calcio in particolare. Attualmente collaboratore di bettingisland.it e tuttochampions.it. Email: sgiovampietro@mondosportivo.it