Serie A, la Juventus non si ferma: 2-0 alla Fiorentina!

L’anticipo della 24 a giornata di serie A ha visto la Juve annullare il gioco della Fiorentina, correndo seri rischi solo nel primo tempo. Brutta notizia però per Conte: Vučinić esce al 16′ della ripresa per infortunio, problemi al ginocchio destro. La Juventus rimane in testa, mentre per gli uomini di Montella questa sconfitta equivale al momentaneo sesto posto.

JUVE PADRONA DEL CAMPO, VITTORIA MERITATA – Partita vivace all’Olimpico di Torino. La prima palla gol se l’aggiudicano i bianconeri con Marchisio, che dal limite dell’aria piazza un tiro teso a fil di palo. La Fiorentina non si fa attendere e rende la vita difficile alla retroguardia juventina prima con Jovetić, poi con Cuadrado. Viviano sventa una giocata pericolosa di Vučinić, mentre Buffon compie un mezzo miracolo su una gran girata dell’attaccante montenegrino della Fiorentina. Ancora Vučinić propositivo, e al 20′ s’inventa un tiro di destro dalla distanza. Staffilata improvvisa che coglie di sorpresa l’estremo difensore viola. E’ 1-0. Su un errore di Lichtsteiner i viola producono un velenosissimo contropiede al 30′, ma Jovetić sbaglia la conclusione. La Juventus va vicinissima al raddoppio sempre con Vučinić, che incredibilmente spara addosso a Viviano. I viola sono in difficoltà dietro. Sarà Matri a pensarci: grandissima azione di Vidal che allunga per Matri per l’ultimo tocco. 2-0 al 41′. Nella ripresa la Juve perde De Ceglie e Vučinić per infortunio, mentre la gara si fa nervosa, con ammonizioni da entrambe le parti. Ma sono sempre i bianconeri a gestire la situazione senza troppi patemi. Gli uomini di Montella giocano contratti, facendo una gran fatica a sfondare, soprattutto sugli esterni. Quattro minuti di recupero non bastano neanche per accorciare le distanze. La Fiorentina crolla a Torino.

Juventus-Fiorentina 2-0

Juventus (3-5-2): Buffon; Barzagli, Lichtsteiner, De Ceglie (60′  Cáceres); Peluso, Pirlo, Vidal, Marchisio, Marrone;  Vučinić (61′ Giovinco), Matri (76′ Pogba). A disp.: Cáceres, Pogba, Giovinco, Anelka, Padoin, Giaccherini, Quagliarella, Storari, Rubinho. All.: Alessio.
Fiorentina (3-5-2): Viviano; Rodríguez, Pasqual, Roncaglia; Savić (46′ Tomović), Pizarro, Borja Valero, Cuadrado, Rômulo; Toni (57′  El Hamdaoui), Jovetić (74′ Ljajić). A disp.: Compper, El Hamdaoui, Lupatelli, Larrondo, Llama, Ljajić, Wolski, Capezzi, Bernardeschi, Tomović, Neto. All.: Montella.
Marcatori: 20′ Vučinić (J), 42′ Matri (J)
Arbitro: Mazzoleni
Note – Ammoniti: Cuadrado, Viviano e Pizarro (F), Marchisio e Peluso (J)

Condividi
Calciofila DOC, fa giornalismo dall’età di 15 anni. Vive di passione per le cose belle della vita come il calcio, i viaggi, la lettura, il cinema, la musica. Pronta a diventare un’inviata dai campi. Email: mdellegrazie@mondosportivo.it