Nba, i risultati del 9 febbraio: Miami, Okc e Houston sul velluto. Sorridono Belinelli e Bargnani

Si parte dal big match della nottata, quello dell’American Airlines Arena tra i campioni in carica dei Miami Heat e i Los Angeles Clippers che in un colpo solo ritrovano Chris Paul, Blake Griffin e Jamal Crawford. In quintetto base c’è anche Billups ma evidentemente la condizione di questi ultimi non è ancora ottimale perché dopo due quarti abbastanza equilibrati, Lebron e compagni mettono il turbo e vincono 111-89 conquistando la quarta affermazione consecutiva. Apporto come sempre straordinario per l’Mvp dell’anno scorso che mette a referto 30 punti, 6 assist e 5 rimbalzi. Miami, sempre prima a Est con un fatturato di 33-14, mantiene le distanze sui New York Knicks (32-16) che passano anche a Minnesota 100-94 grazie ad uno strepitoso Carmelo Anthony capace di siglare 36 punti in una notte con 9 rimbalzi. Tra i Wolves, in netta ripresa anche senza Love e Kirilenko, ci sono i 18 punti e 11 assist di Ricky Rubio che però non bastano.

Rimanendo sempre a Est, al terzo posto ci sono gli Indiana Pacers (31-20) sconfitti nella notte all’overtime dai nuovi Toronto Raptors (18-32) di Rudy Gay 100-98. Proprio quest’ultimo è l’autore dei due punti vittoria a 1,7” dalla sirena (CLICCA QUI PER VEDERE IL VIDEO). Proprio l’ex Memphis sigla 23 punti che insieme ai 22 di Derozan e i 14 di Andrea Bargnani significa 18esima vittoria in stagione per i canadesi. Ne approfittano i Chicago Bulls di Marco Belinelli (9 pt. e 6 assist) che vincono in casa degli Utah Jazz 93-89 e tornano prepotentemente in corsa per il podio della eastern conference. Nella buona prova di Utah spiccano anche i 18 punti e 9 assist di Nate Robinson mentre per i padroni di casa sono da sottolineare i 32 punti e 13 assist di Al Jefferson. Continua la parabola discendente dei Brooklyn Nets spazzati via 89-74 dai Washington Wizards (14-35) giunti al terzo successo consecutivo e trascinati da John Wall, per lui 15 punti e 9 assist, e dal brasiliano Nene autore di 20 punti e 11 rimbalzi.

Cambiamo conference, andiamo a Ovest dove a sorpresa cadono i San Antonio Spurs (39-12) in casa dei Detroit Pistons 119-109. La formazione di coach Popovich cade sotto i colpi di Greg Monroe (26 pt e 16 rimbalzi). Sono 7, invece, le assistenze dell’ultimo arrivato in casa Pistons, José Calderon. Tra gli Spurs non basta la grinta e il cuore di un Toni Parker da 31 punti e 11 assist. Una sola vittoria divide i texani dagli Oklahoma City Thunder (38-12) che travolgono in casa i Phoenix Suns 127-96 con cinque uomini in doppia cifra tra cui Kevin Durant da 21 pt, 4 assistenze e 6 rimbalzi. Torna al successo Memphis (31-18) che a domicilio ha la meglio sui Golden State Warriors 99-93 infliggendo ai gialloblu il terzo ko di fila. Ottima prova per Curry e Lee tra i Warriors (58 pt. in due) mentre è più di squadra la prestazione dei Grizzlies con cinque uomini in doppia cifra e i 10 assist di Mike Conley. Houston chiude, forse, il discorso playoff blindando l’ottava posizione a ovest dopo il successo per 118-103 sui Portland Trailblazers. Straordinario ancora una volta James Harden che mette a referto 35 punti, 11 assist e 7 rimbalzi mentre in casa Portland non bastano i 31 pt e 11 rimbalzi di Lamarcus Aldridge. Continua la rincorsa ai playoff, invece, dei Los Angeles Lakers che dopo il brutto ko di Boston ritornano a fatica al successo in casa dei Charlotte Bobcats 100-93 trascinati sempre dal “Mamba” Kobe Bryant (20 pt. 8 ast e 7 reb). Lakers che hanno bisogno ancora di tanti successi prima di poter mettersi in scia di Houston.

Chiudiamo con i successi dei New Orleans Hornets sugli Atlanta Hawks 111-110 e dei Cleveland Cavaliers sugli Orlando Magic 119-108. Magic in totale caduta libera giunti alla 12esima sconfitta consecutiva mentre i Cavs continuano la rincorsa su Raptors e Pistons trascinati da un superlativo Kyrie Irving da 24 punti, 8 assist e 6 rimbalzi.

NBA – I risultati del 9 febbraio

Charlotte Bobcats-Los Angeles Lakers 93-100
Indiana Pacers-Toronto Raptors 98-100 dts
Washington Wizards-Brooklyn Nets 89-74
Atlanta Hawks-New Orleans Hornets 100-111
Cleveland Cavaliers-Orlando Magic 119-108
Detroit Pistons-San Antonio Spurs 119-109
Houston Rockets-Portland Trailblazers 118-103
Memphis Grizzlies-Golden State Warriors 99-93
Miami Heat-Los Angeles Clippers 111-89
Minnesota Timberwolves-New York Knicks 94-100
Oklahoma City Thunder-Phoenix Suns 127-96
Utah Jazz-Chicago Bulls 89-93

Condividi
Giornalista pubblicista nato a Moncalieri il 9/7/86, vive a Formia (LT). Vicedirettore di MondoPallone, telecronista, opinionista e co-conduttore del programma #FuoriGGioco. Adora il calcio estero e la NBA. Email: miannotta@mondosportivo.it