Guidolin: “I giovani rappresentano il futuro dell’Udinese”

Il tecnico dell’Udinese, Guidolin, è intervenuto questa mattina in conferenza stampa per presentare la sfida di domani contro il Torino dell’ex Barreto: “Barreto in campo con il dente avvelenato? Non lo so, non è nei miei pensieri in questo momento. Il brasiliano è un ottimo giocatore come ho sempre sostenuto. Gli auguro le migliori fortune del mondo, qui ha vissuto un periodo disgraziato della sua carriera. Ho sempre parlato francamente con lui, guardandolo negli occhi e non lanciando messaggi attraverso gli organi di informazione. Domani abbiamo un compito complicato. Le statistiche della squadra di Ventura sono molto buone e parlano chiaro. In questa squadra si vede la mano dell’allenatore: il Torino ricorda molto da vicino il Bari di due anni fa e rappresenta una bella realtà della Serie A. Sarà difficile spuntarla contro di loro“.

Domani potrebbero esserci possibili sorprese nella formazione friulana, come anticipato dal tecnico bianconero: “Le condizioni dei nazionali al loro rientro sono sempre un’incognita perché fanno tutti allenamenti particolari. Comunque sono stati impiegati a piccole dosi. Stanno bene e sono disponibili. Per i più giovani il momento buono può arrivare in ogni istante, come dimostra il caso di Gabriel Silva a San Siro. Tutti meritano la mia attenzione perché si allenano con cura e sono un patrimonio societario. Rappresentano il futuro di questo club”.

Infine una riflessione sull’astinenza da gol di Di Natale (non segna da tre partite): “Nervoso? Mi pare di no, ma immagino che lo sia. Sta bene da una decina di giorni. L’influenza intestinale lo ha un po’ debilitato”.

Questi i calciatori convocati da Guidolin:
Portieri: Padelli, Pawlowski, Scuffet.
Difensori: Angella, Basta, Benatia, Domizzi, Heurtaux, Gabriel Silva, Pasquale.
Centrocampisti: Allan, Campos Toro, Faraoni, Merkel, Pereyra, Pinzi, Rodriguez.
Attaccanti: Di Natale, Maicosuel, Muriel, Ranegie, Zielinski.

Condividi
Formato da una redazione dinamica e giovane, MondoPallone.it parla di calcio e respira sport. Sempre sul pezzo, continuamente all'opera per fornire un'informazione pulita, diretta, sincera. Email: redazione@mondosportivo.it