Genoa, Ballardini: “Siamo solo all’inizio”

Davide Ballardini ha parlato in conferenza stampa del suo Genoa, della classifica che ancora mette i brividi e della partita di domani contro il Parma di Donadoni alle 12.30. “Siamo solo all’inizio, è superfluo aggiungere altro” dice Ballardini. “Mi aspetto una buona partita se do retta alle sensazioni positive, che la squadra fornisce ogni giorno. Andiamo a incontrare un Parma che, soprattutto in casa, è avversario davvero forte. Sta disputando un grandissimo campionato sfruttando le proprie peculiarità. Una squadra in possesso di una chiara impronta tattica, poliedrica nella capacità di variare disposizione. Ha solidità, esperienza, qualità. Caratteristiche che non mancano, del resto, a tutte le formazioni. Si finisce per sottolineare sempre le stesse cose, basti pensare agli organici di Palermo e Siena, che pure sono in fondo”.

Si gioca alle 12.30. “Le insidie ci sono per tutti. Siamo all’inizio di un percorso lungo, pieno di ostacoli. Il Genoa ha una rosa di giocatori bravi, gente seria che si allena bene in settimana. Sono contento di poter scegliere, dispiaciuto per altri, come Rossi, costretto a rimanere a casa. Per spirito e attaccamento, un elemento importantissimo”.

Nelle ultime prove, sembra che il vento sia girato. “Contro la Lazio, il Genoa ha disputato un’ottima partita. L’errore è stato di abbassarsi troppo, nei primi venti, venticinque minuti della ripresa. Può succedere contro avversari in forcing, ma bisogna ripartire con il gioco, senza subire così. Non so darmi spiegazioni riguardo alle difficoltà riscontrate nelle precedenti gare interne. Domenica ho notato un clima magnifico allo stadio, il pubblico non ha smesso di incitarci un attimo”.

Fonte: genoafc.it

Condividi
Nato a Terracina il 1º Agosto 1985, ama il calcio e i numeri 10 che sin da bambino hanno condizionato la sua vita. Alla sua prima collaborazione con una testata sportiva. Dal 2011 vive a Barcellona. Email: aiacomino@mondosportivo.it