Caso Pavoletti: 40 giorni di squalifica per il calciatore del Sassuolo

Il Tribunale Nazionale Antidoping ha sanzionato il calciatore del Sassuolo, Leonardo Pavoletti, con una squalifica di 40 giorni e una multa di 2000 Euro. La penalizzazione è legata alla positività al Tuaminoeptano, riscontrata dopo gli esami antidoping eseguiti al termine del match Livorno-Sassuolo. Una sentenza che ha sorpreso il club emiliano; in casa Sassuolo infatti non ci si aspettava la squalifica, perché l’utilizzo del medicinale incriminato era stato comunicato agli addetti antidoping prima dell’inizio della gara dell’ “Armando Picchi”.

Condividi
Nasce a Roma il 30 maggio 1979 mentre il Nottingham Forest di Brian Clough vinceva la sua prima Coppa Campioni. Radiocronista sui campi dell’Eccellenza laziale, adora il calcio minore ed il futsal.