Mondiali di sci alpino; non riesce la doppietta alla Maze. Supercombinata alla Hoefl-Riesch

Ai mondiali di sci alpino di Schladming sono tornate protagoniste le sciatrici con la supercombinata. Il primo posto è andato alla tedesca Maria Höfl-Riesch, che è riuscita a superare nella prova di slalom la Maze e la Goergl, conquistando il suo secondo oro iridato in carriera dopo quello del 2009 in Val d’Isere. L’Italia non raccoglie medaglie, ma esce comunque soddisfatta per il settimo posto di Sofia Goggia, autentica rivelazione della truppa azzurra. Nella prima manche della mattina sono andate molto bene anche la Merighetti, non partita nella secondaprova per risparmiare energie per la gara di discesa, ed Elena Fanchini giunta quindicesima al termine della giornata. Tredicesimo posto per Elena Curtoni che ha rimontato posizioni.

Domani grande attesa per la discesa maschile dove l’Italia punta al bersaglio grosso con Innerhofer e Paris. Una gara anticipata alla vigilia dalla protesta degli sciatori contro la scelta della Fis di non far provare l’ultima parte di tracciato a causa della concomitanza con la gara femminile.

Condividi
Nasce a Roma il 30 maggio 1979 mentre il Nottingham Forest di Brian Clough vinceva la sua prima Coppa Campioni. Radiocronista sui campi dell’Eccellenza laziale, adora il calcio minore ed il futsal. Email: emodugno@mondosportivo.it