Coppa d’Africa 2013: la federazione africana manda a casa l’arbitro Jdidi di Ghana-Burkina Faso

Ne ha combinate di ogni nel match della semifinale della Coppa d’Africa tra Ghana e Burkina Faso l’arbitro tunisino Jdidi che è stato sospeso dalla confederazione africana fino a tempo indeterminato. A farne la spese su tutti il malcapitato Pitroipa, leader degli stalloni d’Africa, che a causa di una clamorosa svista del direttore di gara maghrebino potrebbe saltare la finale contro la Nigeria.

Usiamo il condizionale perché la federazione burkinabè ha fatto ricorso per alcune decisioni dello sprovveduto fischietto tunisino, l’intero paese degli stalloni e in attesa del responso della Caf.

Condividi
Nato a Catania nel 1987, dopo aver conseguito la laurea in Scienze della comunicazione, ha iniziato a collaborare con diversi siti calcistici, occupandosi prevalentemente di calciomercato e calcio internazionale. Email: cbattiato@mondosportivo.it