Scommesse: riduzione della pena per Claudio Terzi e Roberto Vitiello

Il Tribunale nazionale di arbitrato per lo sport ha ridotto a 7 e a 9 mesi le squalifiche ai calciatori del Siena Claudio Terzi e Roberto Vitiello, coinvolti nel calcioscommesse. A Terzi la Corte di Giustizia federale aveva confermato i 3 anni e 6 mesi inflitti in primo grado dalla Disciplinare per la tentata combine su AlbinoLeffe-Siena del 29 maggio 2011. Per le stesse violazioni, Vitiello era stato squalificato a 4 anni dalla Disciplinare, sanzione confermata dalla Corte di Giustizia federale“.

Fonte: Ansa.it

Condividi
Giornalista pubblicista nato a Moncalieri il 9/7/86, vive a Formia (LT). Vicedirettore di MondoPallone, telecronista, opinionista e co-conduttore del programma #FuoriGGioco. Adora il calcio estero e la NBA. Email: miannotta@mondosportivo.it