Mister Polidori (Poggibonsi): “Dopo la sosta tre gare per vedere cosa faremo da grandi”

La terza posizione in classifica ed un rendimento nell’ultimo mese che ha visto i Leoni inanellare tre vittorie consecutive di cui due nelle insidiose trasferte di Melfi e Vigor Lamezia. Il tecnico dei giallorossi Stefano Polidori, nella consueta conferenza stampa del giovedì, analizza il grande momento della squadra giallorossa che dopo la sosta si troverà ad affrontare un trittico di gare veramente importanti: in casa contro Teramo e Pontedera intervallate dalla trasferta di Chieti.

Mister, dopo le due vittorie consecutive fuori casa arriva la sosta. Aspetti positivi ed aspetti meno favorevoli di questo stop.
“Per prima cosa approfitto di questa conferenza stampa per fare tanti auguri di pronta guarigione a Donatella, moglie del nostro direttore sportivo rimasta coinvolta nell’incidente di domenica scorsa, da parte mia, di tutta la squadra e dello staff dell’Us Poggibonsi. Per quanto riguarda la sosta penso che arrivi al momento giusto: da Natale fino ad oggi abbiamo dato il massimo sia mentalmente che fisicamente e quindi ben venga questa settimana senza campionato per ricaricare le pile. Approfitteremo della sosta anche per inserire al meglio i nuovi arrivati Scardina e Perfetti con quest’ultimo che si è aggregato ieri al gruppo. Dopo la sosta poi avremo tre partite che diranno cosa faremo da grandi…”.  

Si guarda più al Pontedera secondo in classifica o al Chieti che ad oggi è la prima squadra fuori dai playoff?
“Direi entrambe visto che il Pontedera ci precede di quattro punti ed il Chieti è a sei punti di distanza. Ma la nostra filosofia non cambia, dobbiamo cercare di fare sempre di fare del nostro meglio affinchè ogni gara ci renda il massimo dei punti possibili. La nostra concentrazione è già sul Teramo e guardiamo gara dopo gara anche se è inutile negare che ci aspettano tre gare veramente importanti contro Teramo appunto, Chieti e Pontedera”.

Dopo la sosta il gruppo dovrebbe essere tutto a disposizione compresi anche i vari Scardina, Perfetti e Tsipouras. Come giudichi questa abbondanza di giocatori?
“Avere una rosa ampia e di qualità è il massimo per un allenatore. Inoltre non dobbiamo dimenticare che contro il Teramo mancheranno per squalifica Dal Bosco, Salvatori e Scicchitano. Ma abbiamo tanti giocatori a disposizione e quindi non sono assolutamente preoccupato anche perchè abbiamo un gruppo fantastico e chi gioca ha sempre dato indicazioni più che positive. Detto questo spero comunque di avere Scardina a disposizione per questa gara anche se in questo momento è out per un attacco influenzale. Per il resto lavoro differenziato per Ilari e Passiglia che stasera si sottoporranno a degli esami ecografici”.

Tanti ottimi risultati sotto la tua gestione: ti aspetti un eventuale rinnovo anche per il prossimo anno?
“Adesso penso a fare bene con questa squadra visto che siamo veramente entusiasti del lavoro e dei risultati ottenuti sotto la mia gestione. Stiamo rispondendo sul campo allo scetticismo iniziale che c’era nei confronti di questa squadra facendo bene sia a livello di gruppo che individualmente. Certo, adesso i risultati sono dalla mia parte ma rimango pur sempre un allenatore esordiente. Il Poggibonsi valuterà il mio operato nel breve e nel lungo termine ed io sono a disposizione di questa società che tanto mi ha dato e mi sta dando. Con il nostro Presidente Pianigiani e con il Direttore Cianciolo c’è un ottimo rapporto e quindi parleremo del futuro quando sarà il momento. Da parte mia spero di poter dare a questi colori ed a questa città delle grandi soddisfazioni affinchè il mio nome rimanga impresso nelle pagine importanti di questa società”. 

Condividi
Formato da una redazione dinamica e giovane, MondoPallone.it parla di calcio e respira sport. Sempre sul pezzo, continuamente all'opera per fornire un'informazione pulita, diretta, sincera. Email: redazione@mondosportivo.it