Nba, Boston e Lakers sul fil di lana. Miami vince in volata a Toronto

Tre gare per chiudere il programma di domenica 3 febbraio per quanto riguarda la National Basket Association. Partiamo dal big match tra Boston Celtics e Los Angeles Clippers che si è chiuso con il successo degli uomini di coach Doc Rivers 106-104. Partita vibrante con due assenze di lusso ambo le parti: stiamo parlando di Rajon Rondo e Chris Paul. I Celtics allungano e fortificano l’ottavo posto a est (24-23) al cospetto della terza forza della western conference (34-15) alla quale non bastano i 23 punti, 10 assist e 7 rimbalzi di Eric Bledsoe 20 pt e 11 rimbalzi di Blake Griffin e i 23 di Jamal Crawford. Più globale la prestazione di Pierce e compagni. Proprio Pearce con 22 punti si guadagna la palma di migliore dei suoi (autore tra l’altro dei due punti vittoria) seguito da altri cinque uomini in doppia cifra che significano anche quarto successo consecutivo in stagione dopo il periodo di crisi di due settimane fa.

Successo sul fil di lana anche per i Los Angeles Lakers che vincono in casa dei Detroit Pistons 98-97. Gara decisa nel finale da mister Kobe Bryant con i tre punti della vittoria, 18 in totale con 5 assist e 3 rimbalzi. Sono 10, invece, gli assist di Steve Nash mentre sono 23 conditi da 10 rimbalzi, quelli di Pau Gasol. Lakers senza Dwight Howard contro i Pistons che mandano a referto Monroe con 20 punti, 18 pt e 10 assist per Bynum ma non basta perché nel finale il solito “Mamba” si è rivelato il più glaciale di tutti. Los Angeles ora vede i playoff, l’ottavo posto non è poi così lontano.

Chiudiamo con il successo in volata dei Miami Heat in casa dei “nuovi” Toronto Raptors per 100-85. Miami rimane sempre al primo posto a Est (30-14) ma il fatturato di New York, seconda, è di 30-15 e la sensazione che entrambe le formazioni dovranno lottare fino alla fine per strappare la leadership al termine della regular season. In Canada sfiora la tripla doppia Lebron James, partita da 30 punti, 7 assist e 8 rimbalzi, 23 sono i punti di Wade mentre si sveglia di colpo Chris Bosh autore di 28 punti, forse una delle migliori prestazioni dall’inizio della stagione. Derozan (27 pt) è il secondo miglior uomo in casa Raptors perché dopo poche partite, il neo acquisto dei canadesi, ha già preso in mano la situazione siglando 29 punti. Stiamo parlando di Rudy Gay, una prestazione di grande livello che però non è bastata per avere la meglio sui campioni Nba in carica.

NBA – I risultati della sera

Boston Celtics-Los Angeles Clippers 106-104
Detroit Pistons-Los Angeles Lakers 97-98
Toronto Raptors-Miami Heat 85-100

Condividi
Giornalista pubblicista nato a Moncalieri il 9/7/86, vive a Formia (LT). Vicedirettore di MondoPallone, telecronista, opinionista e co-conduttore del programma #FuoriGGioco. Adora il calcio estero e la NBA. Email: miannotta@mondosportivo.it