Premier League, 25/a giornata: Bale soffia sul Chelsea, che spettacolo a Manchester

Si è concluso con le due gara disputatesi quest’oggi il programma della 25/a giornata di Premier League. Vittoria esterna importantissima del Tottenham di Villas-Boas che, grazie a un gol di Gareth Bale al 67′, espugna il campo del West Bromvich Albion e si porta a una sola lunghezza dal terzo posto, attualmente occupato dai rivali del Chelsea (sconfitti ieri dal Newcastle). Partita piuttosto bloccata tatticamente, soprattutto nel primo tempo. Una partita che vive principalmente delle sporadiche folate offensive dei singoli e che riserva poco spettacolo. Poi, l’espulsione in avvio di ripresa di Popov ai danni del WBA e match che cambia radicalmente: gli Spurs prendono campo e poco dopo riescono a sbloccare il punteggio grazie al sinistro micidiale del gallese, che manda in orbita i suoi in ottica Champions League.

Gol e spettacolo invece all’Ethiad Stadium di Manchester, dove il big match fra il City e il Liverpool non ha tradito le attese: un alla fine, però, arriva un 2-2 che serve davvero a poco a entrambe le squadre. Citizens in vantaggio grazie al gol sotto misura di Edin Dzeko, come al solito cecchino infallibile, servito da Milner e agevolato da una chiusura non impeccabile di Agger. Pareggio del Liverpool una manciata di minuti dopo con l’ex Sturridge che fa partire una rasoiata mancina che non lascia scampo ad Hart: l’inglese, fischiato, non esulta.

La partita si trascina in maniera emozionante con numerosi capovolgimenti di fronte fino a un quarto d’ora dal termine, quando un lampo del solito straordinario Steven Gerrard fa esplodere i sostenitori ospiti (come al solito numerosissimi) e dà l’illusione a Brendan Rodgers di poter portare a casa una vittoria prestigiosa e fondamentale. Illusioni spente poco dopo dalla follia di Reina che esce in maniera sconsiderata su Aguero, bravo ad aggirarlo e a insaccare da posizione quasi impossibile. Ultimi minuti vivaci e piacevolissimi, con occasioni potenziali da una parte e dall’altra, ma che non regalano altri gol. Finisce 2-2: il Manchester City sprofonda a -9 dallo United, sempre più padrone del campionato, mentre il Liverpool si trova alla stessa distanza, ma dalla zona Champions. Rimonta rimandata.

Premier League, 25/a giornata:

Sabato
Q.P.R – Norwich 0-0
Everton – Aston Villa 3-3 (2′ Benteke (A), 21′ Anichebe (E), 24′ Agbonlahor (A), 61′ Benteke (A), 69′ e 93′ Fellaini (E))
Wigan-Southampton 2-2 (25′ Caldwell (W), 65′ Lambert (S), 85′ Schnederlin (S), 90′ Maloney (W))
West Ham-Swansea 1-0 (77′ Carroll (W))
Reading-Sunderland 2-1 (7′ Kebe (R), 29′ Gardner (S), 85′ Kebe (W))
Newcastle-Chelsea 3-2 (41′ Jonas Gutierrez (N), 55′ Lampard (C), 61′ Mata (C), 68′ e 90′ Sissoko (N))
Arsenal-Stoke City 1-0 (78′ Podolski (A))
Fulham-Manchester United 0-1 (77′ Rooney (M))

Domenica
WBA-Tottenham 0-1 (67′ Bale (T))
Manchester City-Liverpool 2-2  (23′ Dzeko (M), 29′ Sturridge (L), 73′ Gerrard (L), 78′ Aguero (M))

PER VEDERE LA CLASSIFICA DI PREMIER LEAGUE CLICCA QUI

Condividi
Vive a Formia (Latina) e studia Scienze della comunicazione a Roma. Collabora, oltre che con Mondopallone.it, con Calciomercato.it e con seriebnews.com.