Le pagelle di Fiorentina-Parma. Toni, Jovetić e Cuadrado sugli scudi, Parma solo un tempo

FIORENTINA

fiorentina logoViviano 6,5: Una certezza fra i pali. Nel primo tempo evita un paio di gol con sicurezza e prontezza. Quasi inoperoso nella seconda frazione ma sempre presente.

Roncaglia 6: Ha una marcia in più e si vede. Perfetto nelle ripartenze  e quando può tenta sempre la botta da fuori aria. Prezioso in alcuni interventi ed è costante fino al finale di gara.

Rodríguez 6: Composto ed efficace. Annulla Sansone nel primo tempo e conclude la gara in maniera sufficiente per le sue caratteristiche.

Savić 6,5: Soffre la velocità di Biabiany nella prima parte. Sempre presente nel gioco aereo e ci prova un paio di volte di testa. Buona gara.

Cuadrado 7: Sicuramente uno dei migliori. Corre, crossa, lotta e recupera a centrocampo. Ci prova in tutti i modi a segnare in questa partita ma ci vorrebbe un po’ di precisione in più sotto porta. Ottima gara, in costante crescita.

Migliaccio 6,5: Buona gara di contenimento come al solito. Aggressivo e utile per tutta la gara. Prende anche un giallo per gioco scorretto. Ottima sponda per il gol del 2-0.

Pizarro 5,5: Molti errori nel primo tempo gli tolgono quel mezzo punto. Con Borja Valero formano una coppia di registi di grande livello, intercambiandosi  a vicenda quando c’è necessità.

Borja Valero 6.5: Gioca una partita di ottima qualità. Recupera, corre e imposta per tutti i novanta minuti. Ottima intesa con Pizarro e buoni gli inserimenti senza palla per supportare l’attacco. (Llama sv)

Pasqual 6,5: Soffre anche lui nel primo tempo per la velocità di Biabiany. Giudizio complessivo molto buono, soprattutto per le discese sulla fascia e i cross a cercare l’ariete Toni in area.

Jovetić 6,5: Primo tempo di scarsa intensità. Si sveglia nel secondo dove trova anche il gol. Sintonia perfetta con Toni, offrendo molti assist prima della sostituzione. (El Hamdaoui 6: Pochi 15 minuti per testare il suo talento. Buono comunque il suo approccio)

Toni 7: In grande spolvero da subito. Sgomita, crea profondità ed è sempre presente in area per il colpo giusto. Molto mobile per tutta la gara, segna anche due volte ma uno viene annullato per fuorigioco. Migliore in campo fino alla sostituzione. Settima rete in campionato.  (Larrondo 6: Va vicino al gol sul finale, propositivo.)

All. Montella 6,5: Ottimo approccio di tutta la sua squadra. Ottime anche le sostituzioni mirate. Risultato molto importante per la rincorsa alle posizioni di prestigio.

 

PARMA

ParmaMirante 5.5: Poco reattivo ma incolpevole sui gol. Risponde alla grande in un paio di occasioni riscattandosi in parte.

Rosi 5: Soffre per tutta la gara gli inserimenti delle ali viola. Distratto e incostante, prende anche un giallo per gioco scorretto. (Coda 5,5: Non entra subito nel ritmo partita e cerca di fare quello che può.)

Paletta 5,5: Gara avulsa e imprecisa, come tutta la difesa del Parma soffre gli inserimenti costanti dei centrocampisti viola.

Lucarelli 6: Forse uno dei migliori in difesa. Tenta come può di frenare lo scatenato Toni e cerca anche il gol con ottimo inserimento di testa annullato da Viviano.

Gobbi 5,5: Brutta gara. Sempre fuori tempo e in grande difficoltà per arginare Jovetic nel secondo tempo.

Marchionni 5,5: Ci mette tanto impegno ma poca precisione. Lotta a centrocampo ma spesso è ingabbiato dai centrali della Fiorentina.

Valdés 6: Nel primo tempo sembra il migliore. Imposta gli attacchi con degli ottimi assist e lanci lunghi precisi. Sfuma nella seconda parte fino alla sostituzione. (Mariga 5,5: Cerca di ringhiare alla sua maniera ma spesso vaga nel campo senza posizione.)

Parolo 5: Non lucido come al solito. Fatica molto ma si rende sempre utile per la causa. Quasi inesistente nel secondo tempo.

Belfodil 5.5: Inizio di partita molto fluido nei movimenti. Ci prova in tap-in su cross di Biabiany ma Viviano gli nega il gol. Si perde nel prosieguo della gara. (Amauri 5,5: Si propone e crea subito profondità ma sono pochi i suggerimenti che gli arrivano.)

Biabiany 6: Unico vero pericolo della difesa toscana. Veloce e reattivo nel contropiede, ha sempre quello spunto in più che serve per smuovere la partita. Ci prova fino alla fine ma con scarsi risultati. Partita sufficiente nel complesso.

Sansone 5: Quasi inesistente. A inizio gara tenta un gol a giro che si spegne a lato. Troppo poco.

All. Donadoni 5: Seconda sconfitta di seguito e squadra in partita solo nel primo tempo. Ci prova con le sostituzioni ma non mette mai in crisi una Fiorentina molto organizzata.

Condividi
Nato a Terracina il 1º Agosto 1985, ama il calcio e i numeri 10 che sin da bambino hanno condizionato la sua vita. Alla sua prima collaborazione con una testata sportiva. Dal 2011 vive a Barcellona. Email: aiacomino@mondosportivo.it