Petkovic sicuro: “Dopo la Juve siamo più consapevoli”

Il tecnico della Lazio Vladimir Petkovic ha parlato nella consueta conferenza stampa di vigilia presentando il match di domani in casa del Genoa. Una sfida delicata per la formazione biancoceleste, reduce dal successo di Coppa Italia contro la Juventus ma anche dal pesante stop in campionato contro il Chievo. Come se non bastasse Petkovic dovrà fare i conti con l’assenza pesantissima di Hernanes: “Non dobbiamo pensare troppo a chi manca, nessuno è indispensabile – ha assicurato il tecnico laziale -. Noi dobbiamo andare avanti con fiducia e dando sempre il massimo, per Hernanes sapremo qualcosa in più mercoledì. Quante punte a Genova? Non conta il numero delle punte, ma la mentalità della squadra”.

Sugli avversari: “La vittoria in Coppa Italia ci ha dato consapevolezza, sappiamo di poter battere tutte le big. Contro il Genoa, però, servirà carattere. In casa hanno raccolto poco ma non hanno demeritato. Dobbiamo tornare al nostro solito gioco, visto che non siamo più ai livelli di qualche mese fa. Sarà una gara dura ma importante per entrambe”.

Chiusura sul mercato: “Lavoro con la squadra che ho e sono contento. Avevo detto che sarei stato felice quando fosse finito il mercato, ci sono troppe voci e io non volevo aggiungere benzina sul fuoco. Adesso è finito. Io al Borussia Dortmund? Sono felice qui alla Lazio, qualche mese fa non credevo nemmeno di poter arrivare a certi livelli e forse nemmeno voi. Rinnovo? Non voglio muovere troppo le acque”.

Condividi
Nata a Formia nell’87, si infila in qualunque progetto preveda la scrittura e la visione di partite. Vicedirettrice di Bundesligapremier, collabora con Tuttochampions, Tuttomercatoweb e Latina Oggi.