Doni: “Non giocherò fino ad aprile”

Alexander Doni ha dovuto lasciare il calcio giocato a causa dei suoi problemi cardiaci riscontrati durante alcuni test medici effettuati mesi fa. Tutto lasciava presagire che il portiere ex Liverpool dovesse abbandonare definitivamente il gioco del calcio, ma una sua recente intervista ha fatto nascere non pochi dubbi. Doni ha infatti spiegato alla stampa la sua situazione: “Sono quasi finito all’altro mondo. Ho avuto un attacco cardiaco di circa 25 secondi. Ho sempre avuto un battito cardiaco irregolare e durante alcuni test medici con il Liverpool ho subito un arresto cardiaco. Sono stato dai migliori medici d’Europa che mi hanno chiesto di stare fermo per un paio di mesi. Adesso non giocherò fino ad aprile“.

Secondo quanto riportato dal “Sun”, inoltre, il Liverpool avrebbe deciso di non commentare la vicenda.

 

Condividi
Nato a Gaeta nel 1988. Appassionato di (grande) calcio, ma anche di molti altri sport. Dopo aver calpestato svariati campi di terra ed erba, ha deciso di tentare la sua prima avventura in una redazione.