Reggina-Verona, le probabili formazioni

Questa sera in campo Reggina e Verona per l’anticipo della 24/a giornata di serie B. La sfida, con fischio di inizio ore 20:45, vedrà il ritorno in panchina di Andrea Mandorlini, squalificato nel post-Cittadella per due mesi. Ecco le probabili formazioni della sfida di questa sera.

QUI REGGINA – In casa amaranto settimana particolare: raramente si erano visti, negli ultimi anni, i gruppi ultras al centro sportivo per sostenere i calciatori durante l’allenamento. L’importanza di questa sfida va oltre la stagione attuale, oltre la classifica. Dionigi non può contare solo sull’infortunato Lucioni, per lui frattura della clavicola e stop di un mese e mezzo circa. Al suo posto ci sarà Di Bari; non dovrebbero esserci grosse novità rispetto alla trasferta di Vercelli. L’unico dubbio è l’impiego di Comi fin dalle prime battute. Al momento sembra avvantaggiato Alessio Campagnacci.

REGGINA (5-3-2): Baiocco, Antonazzo, Adejo, Freddi, Di Bari, Rizzato; Armellino, Colucci, Barillà; Campagnacci, Di Michele.

QUI VERONA – Abbiamo già accennato del rientro di Andrea Mandorlini sulla panchina scaligera. Il tecnico dei veneti può contare sull’ultimo arrivato, Nielsen, dal Pescara. Non sarà, però, disponibile per la trasferta di Pescara. Non dovrebbero esserci cambi di modulo: Hellas che si schiererà secondo un consueto 4-3-3. Saranno della partita, invece, gli altri due nuovi arrivati, Sgrigna e Agostini. Non c’è più il bulgaro Bojinov

VERONA (4-2-3-1): Rafael, Cacciatore, Maietta, Moras, Agostini; Bačinović, Hallfreðsson; Gomez, Sgrigna, Martinho; Cacia.

Condividi
Nasce nel 1993 a Reggio Calabria, ama lo sport e il giornalismo fin da giovanissimo; frequenta la facoltà di Giurisprudenza e dal settembre 2010 collabora con TuttoReggina.com e GenerazioneDiTalenti.