Lopez: “Solo così possiamo salvarci, giocando a calcio”

Dopo la grande vittoria sulla Roma, il tecnico in seconda Diego Lopez, ha parlato ai microfoni di Sky Sport: “Penso che nel calcio non si può parlare di meriti, abbiamo giocato le ultime 4-5 partite alla grande e meritavamo molto di più, però abbiamo ottenuto poco. Oggi ho visto una squadra che ha giocato molto bene tecnicamente e ci ha messo anche il cuore, sbagliando tante occasioni. Sapevamo che affrontavamo una grande squadra con grandi campioni, davanti hanno giocatori rapidi e veloci e dovevamo stare calmi e cercare di venir fuori palla al piede e cercare gli spazi. Oggi abbiamo giocato in maniera perfetta, rispondendo colpo su colpo. Per noi sarebbe stato più difficile venire qua e chiuderci, abbiamo scelto di giocarcela. Credo che solo così possiamo salvarci, giocando a calcio”.

Lopez è poi intervenuto sul mercato del Cagliari, tra chi è rimasto e chi è arrivato: “Pinilla? Secondo me è un gran giocatore, potrebbe stare tranquillamente in una grande, ma in questa partita avevamo bisogno di caratteristiche diverse. Abbiamo tante alternative in attacco e questo ci permette di scegliere. Cabrera? E’ una mezz’ala che nasce trequartista, ha un bel piede e sa fare l’ultimo passaggio. E’ un giocatore diverso da quelli che avevamo”.

Condividi
Nella vita è un carpentiere meccanico, ma si diletta nell'essere un giornalista. In più fa il marito. Nel tempo libero gioca a Football Manager, e quando riesce dorme. Email: dbertuletti@mondosportivo.it