Doni dà l’addio al calcio giocato: problemi al cuore

Nella frenetica giornata di ieri, l’ex portiere della Roma Alexander Doni ha rescisso il contratto che lo legava al Liverpool, con pronta l’opzione Botafogo. Soluzione già scartata perché il nativo di Jundiaí (São Paulo) ha dovuto dire addio al calcio giocato, a causa di un problema cardiaco.

Il cuore non permetterà dunque all’estremo difensore, arrivato in Europa nel 2005 dopo le esperienze in difesa dei pali di Botafogo, Corinthians, Santos e Cruzeiro, di scendere più in campo.

L’esperienza ad Anfield sarà dunque l’ultima della carriera del portiere, esperienza in verità poco redditizia in quanto a presenze, per quello che era stato ingaggiato come riserva del titolare Pepe Reina.

Condividi
Sardo classe 1987, ama il rugby, il calcio e i supplementari punto a punto. Già redattore di Isolabasket.it e della rivista cagliaritana Vulcano, si è laureato in Lettere con una tesi su Woody Allen. Email: mportoghese@mondosportivo.it