Moratti: “Balotelli? A Berlusconi serviva per mille motivi…”

Non ha alcun rimpianto Massimo Moratti per non aver riportato a casa Mario Balotelli, trasferitosi ai rivali cittadini del Milan dal Manchester City, con cui tra l’altro il club nerazzurro aveva un accordo per un’opzione proprio sull’attaccante. Intercettato da alcuni cronisti nel bel mezzo delle ultime, frenetiche trattative di questo mercato invernale, Moratti ha così commentato l’approdo in rossonero dell’ex figliol prodigo, non risparmiando qualche velata frecciatina a Berlusconi: “Fastidio per Balotelli al Milan? Neanche per sogno. A noi Mario non serviva e non ho alcun rimpianto. E’ già stato da noi. Per il Milan è certamente un ottimo affare. Balotelli è una cosa utile a Berlusconi per mille motivi (in riferimento alla spinta ‘elettorale’ che potrebbe dare a Berlusconi questo grande colpo di mercato). Da parte nostra come Inter non c’è alcun rammarico“.

Condividi
Vive a Formia (Latina) e studia Scienze della comunicazione a Roma. Collabora, oltre che con Mondopallone.it, con Calciomercato.it e con seriebnews.com.