Coppa d’Africa 2013, il Burkina Faso è pronto a compiere l’impresa

A detta di molti il Burkina Faso è una delle formazioni che potrebbero rappresentare una delle maggiori sorprese della Coppa d’Africa 2013 assieme a Capo Verde. I ragazzi del selezionatore Paul Put stanno facendo benissimo e contro i campioni in carica dello Zambia si giocano la qualificazione ai quarti di finale. Un percorso fin qui molto positivo quello dei burkinabé, che possono fregiarsi della presenza in squadra del capocannoniere del torneo Alain Traoré.

Alla vigilia della importante partita contro i Chipolopolo ha parlato il commissario tecnico degli stalloni, che ha ammesso la grande attesa che si respira all’interno della sua squadra: “E’ un gruppo aperto ad ogni possibilità. La Nigeria è una grande nazionale con tante stelle; l’Etiopia è una buona squadra nonostante l’abbiamo battuta 4-0 e lo Zambia è campione in carica e può ancora qualificarsi. Stiamo giocando bene e se lo stiamo facendo all’interno di un girone così complicato possiamo farlo anche se andassimo avanti nel torneo“.

Sulla stessa lunghezza d’onda l’attaccante principe della squadra, quel Traoré che con tre reti guida la classifica marcatori: “Sono felice, ma non mi basta essere il capocannoniere della competizione. La cosa più importante è qualificarci per la fase ad eliminazione diretta ed è ciò che ci siam promessi prima di lasciare il Burkina Faso“.

Condividi
Nato a Fondi (LT) il 18 gennaio 1984, è laureato in Teoria della Comunicazione. Scozzese di adozione, vive a Edimburgo, dalla quale non smette di coltivare le sue sue maggiori passioni: il calcio e la scrittura.