Coppa d’Africa 2013, Girone C: doppio Moses dal dischetto, la Nigeria è qualificata

Una doppietta di Moses nel finale, regala il 2-0 alla Nigeria sull’Etiopia e la qualificazione ai quarti. Partita priva di emozioni vere, decisa da due singoli episodi.

NEL PRIMO TEMPO VINCE LA NOIA – Il primo tempo non offre alcuna emozione, anzi. Il ritmo è compassato e le due squadre sembrano avere molta più paura di subire gol, che non voglia di segnarne uno. La Nigeria domina il possesso palla per larghi tratti ma ha una fase offensiva lenta e poco incisiva. L’Etiopia gioca si difende in modo ordinato e prova un paio di ripartenze senza fortuna. All’intervallo il risultato è fermo sullo 0-0 ed entrambe saranno costrette ad aumentare l’intensità nella ripresa, per cercare la qualificazione.

QUALIFICAZIONE DI RIGORE – Il secondo tempo inizia su ritmi più alti, con l’Etiopia molto intraprendente ma poco concreta. I buoni propositi si spengono, però, quasi subito e la gara torna equilibrata già intorno al quarto d’ora. La Nigeria sfiora il vantaggio con Mbah, ma il suo colpo di testa viene respinto sulla linea. I minuti trascorrono senza sussulti ma al 78′ il colpo di scena. Moses entra in area dalla sinistra e supera facilmente Girma che lo stende, in netto ritardo. Calcio di rigore, lo stesso Moses trasforma con precisione e la Nigeria passa in vantaggio. La gara si accende, passano 30 secondi e l’Etiopia sfiora il pari: Said colpisce di testa da centro area a colpo sicuro ma Enyeama smanaccia via con un gran balzo. La gara ormai è del tutto “spaccata”. Contropiede delle Super Aquile, Moses vola in campo aperto e viene stesso in area dal portiere etiope. Secondo rigore per la Nigeria, espulsione per Bancha e in porta deve andare Said, perché l’Etiopia ha esaurito i cambi. Moses non fallisce, doppietta personale e 2-0 nigeriano.

ETIOPIA-NIGERIA 0-2 (0-0)

Etiopia (4-4-2): Bancha, Debebe, Butaco, Girma, Elias, Estifanos (45′ Teshome), Saleh (67′ Bogale), Hintsa, Said, Kebede, Oukri (45′ Ibrahim). A disp.: Tassew, Tadelle, Hailu, Zinabu, Bekele, Assefa. All.: Sewnet Bishaw.
Nigeria (4-2-3-1): Enyeama, Echiejile, Ambrose, Obobona, Omeruo, Mikel, Ogude, Emenike (75′ Ideye), Moses, Uche (65′ Musa), Mbah. A disp.: Ejide, Agbim, Yobo, Egwueke, Oshaniwa, Obiorah, Gabriel, Onazi, Igiebor, Uzoenyi. All.: Steven Keshi.
Arbitro: Bouchaib El Ahrach (Marocco)
Marcatori: 78′ rig. Moses
Note, Ammoniti: Elias, Debebe, Girma, Bancha (E), Ogude, Mbah (N); Espulsi: -.

CLASSIFICA – GRUPPO C

1/a giornata
Zambia-Etiopia: 1-1
Nigeria-Burkina Faso: 1-1

2/a giornata
Zambia-Nigeria: 1-1
Burkina Faso-Etiopia: 4-0

3/a giornata
Burkina Faso-Zambia: 0-0
Etiopia-Nigeria: 0-2

Burkina Faso e Nigeria qualificate ai quarti

SQUADRAP.tiGVNPGFGSDR
Burkina Faso5312051+4
Nigeria5312042+2
Zambia33030220
Etiopia1301317-6
Condividi
Torinese, classe 1983. Da piccolo voleva vedere Wembley e il Maracanã, gli manca ancora il secondo. Toro e Arsenal nel cuore, sta fra un tackle di Gilberto Silva e Tony Adams che chiama il fuorigioco.