Paulinho in pole, ma l’Inter ha pronte due alternative

Che Paulinho sia l’obiettivo numero uno dell’Inter in questo mercato di riparazione non è un segreto: Stramaccioni lo vuole a tutti i costi e Branca è pronto a chiudere con il Corinthians, ma tutti aspettano l’ok presidenziale che ancora ieri frenava a causa del costo eccessivo del suo cartellino “Paulinho costa tanto, – ha detto Moratti prima della gara  – vedremo nei prossimi giorni”. Il cartellino del brasiliano è infatti valutato oltre i 15 milioni offerti dall’Inter e per questo Moratti avrebbe chiesto di trovare alternative meno costose.

I nomi sul taccuino dei dirigenti nerazzurri sono al momento due: Zdravko Kuzmanovic dello Stoccarda e Lucas Biglia dell’Anderlecht. Il primo costa poco, poiché in scadenza col club tedesco, e sarebbe felice di tornare a giocare in Italia dopo l’esperienza alla Fiorentina. Il secondo, che come caratteristiche sarebbe più vicino al regista richiesto da Stramaccioni, invece ha un costo superiore a quello del serbo, ma comunque accessibile per le finanze dell’Inter.

Tutto dipenderà da Moratti: se il presidente allargherà i cordoni della borsa Branca punterà dritto su Paulinho, altrimenti proverà per uno dei due giocatori che militano in Europa.

Condividi
Nato a La Spezia nel 1981, ha girovagato per l’Italia da sud a nord. Laureato in Scienze della Comunicazione a Bologna, è stato fra i primi collaboratori di MondoPallone.net. Attualmente vive a Padova, collaborando con diversi siti di informazione calcistica.