Dramma a Soleto, muore calciatore dilettante

Ieri sera il calcio dilettantistico pugliese ha vissuto momenti tremendi a causa della morte sul campo di gioco del 34enne Alessio Miceli del Soleto durante la gara contro il Don Bosco Corigliano del campionato di seconda categoria. Il calciatore si è sentito male durante la partita accasciandosi due volte sul terreno di gioco a causa, secondo le prime fonti, di un aneurisma. Una dinamica molto simile a quella che lo scorso anno portò alla morte Piermario Morosini del Livorno.

A nulla sono serviti i tentativi disperati di rianimarlo da parte dei sanitari del 118 e la corsa in ospedale dove Miceli è arrivato senza vita. La piccola comunità di Soleto, paese in provincia di Lecce, è rimasta sgomenta e incredula per la morte del giovane che svolgeva da tempo regolare attività sportiva senza aver mai accusato alcun malore.

Condividi
Nato a La Spezia nel 1981, ha girovagato per l’Italia da sud a nord. Laureato in Scienze della Comunicazione a Bologna, è stato fra i primi collaboratori di MondoPallone.net. Attualmente vive a Padova, collaborando con diversi siti di informazione calcistica.