27/01 – Pronostici calcio estero: i consigli per le scommesse

Bundesliga, F.A. Cup, Liga, Ligue 1 e Coppa d’Africa. Il palinsesto della domenica pallonara offre sfide a tutte le latitudini, con in palio punti preziosi e possibili bet redditizie. Con l’imprevedibilità del campionato tedesco, la magia della più antica manifestazione calcistica per club, le giocate di Messi, Ronaldo e Falcao e il primordiale ma affascinante calcio africano, cercheremo di consigliarvi al meglio per guadagnare qualche euro. Ecco i nostri pronostici.

LEEDS-TOTTENHAM

Scenario elettrizzante per una sfida che promette molto più equilibrio di quanto dimostri almeno all’apparenza. “Elland Road“, abituato ad ospitare sfide di Champions e match al vertice di Premier League, ritrova una big di massima serie dopo il precedente di due anni fa in Coppa di Lega, che vide gli “Whites” asfaltati dal Manchester United di Ferguson. Gli “Spurs” viaggiano forte in campionato, e dopo un periodo di assestamento, sembrano aver trovato la quadratura del cerchio, soprattutto per quanto concerne la fase difensiva. Se escludiamo la rocambolesca sconfitta del “Goodison Park” contro l’Everton, il cammino degli uomini di Villas Boas negli ultimi due mesi è stato pressoché perfetto. Neil Warnock, invece, sta cercando di rimodellare e far crescere la squadra dello Yorkshire; dopo un buon inzio, il Leeds ha dimostrato scarsa personalità lontana dalle mura amiche, riuscendo a conquistare appena 12 punti sui 42 disponibili. Ospiti favoriti per il talento di calciatori come Bale, Defoe, Dempsey, Dèmbèle e Parker ( per citarne alcuni), ma i padroni di casa, siatene certi, venderanno la cara la pelle. Anche loro supportati, oltre che dalla passione dei propri tifosi, dall’estro di Luciano Becchio e Ross McCormack e dall’esperienza di Paddy Kenny tra i pali e Diouf in mediana. Gente che in Championship fa la differenza e sposta equilibri. Consigliamo vivamente di puntare sul GOAL, x-2 parziale finale e l‘1-2 risultato esatto.

SUDAFRICA-MAROCCO

Il Sudafrica è a un passo dalla qualificazione, il Marocco vicino al baratro. Con queste doverose premesse, la sfida di Port Elizabeth si presenta come un vero e proprio spareggio. I “Bafana Bafana” giocano con due risultati su tre a propria diposizione, mentre i marocchini devono assolutamente trovare il bottino pieno. Senza Bossoufa, Taarabt e Chamakh, la nazionale magrebina non sembra poter essere all’altezza della competizione continentale; pur annoverando tra le proprie fila calciatori di spessore come Benatia, El Hamdoui, Amrabat e Belhanda. Ma qualità spesso non fa rima con risultati. Dall’altra parte, la modestia dilagante tra i calciatori sudafricani, quasi tutti profeti in patria ( solo una manciata infatti milita in campionati esteri), ha cementificato il gruppo e reso la rappresentativa di casa la capolista del girone A. La stella è Mphela, ma è il collettivo il vero punto di forza dei padroni di casa, come ci hanno ampiamente dimostrato le sfide contro l’Angola e il Capoverde. Noi prevediamo una sfida dominata dal tatticismo, dalla paura di perdere e  in grado di sbloccarsi solo su situazioni estemporanee. Di conseguenza optiamo per l’Under 2,5, il pareggio nel primo tempo e risultato esatto di 1-o per il Sudafrica. Occhio ai cartellini, soprattutto rossi: il clima all’interno dello spogliatoio nordadricano è tutt’altro che tranquillo, e una cocente eliminazione potrebbe far perdere la testa a qualcuno. Cartellino rosso SI.

PSG-LILLE

Raggiunto l’Eden, il Paris Saint Germain non vuole più lasciarlo. Complice i ripetuti passi falsi di Marsiglia e Lione, l’armata di Ancelotti sembra destinata a dominare il resto della Ligue 1 a suon di vittorie e gol. Al “Parco dei Principi” arriva il Lille di Rudi Garcia, che ha fatto della discontinuità la propria ragione di vita calcistica di questa annata. Umiliati in Champions da Bayern Monaco, Valencia e persino Bate Borisov, i biancorossi stentano a ingranare anche in campionato, dove occupano il decimo posto. Hanno influito sul percorso della squadra del nord della Francia le cessioni illustri delle ultime sessioni di mercato, su tutte quelle di Hazard, Joe Cole e Kalu, non rimpiazzati adeguatamente dalla società. I Parigini vinsero la prima partita stagionale proprio allo stadio “Lille Mètropole”, trascinati dalla doppietta di Zlatan Ibrahimovic. Crediamo che la voglia di bissare il successo passato spingerà il Psg ad aumentare lo scarto. E poi se non  dovesse pensarci Ibra,ci sarebbero sempre Gameiro, Menez, Pastore,Lucas e Lavezzi che potrebbero rimpiazzarlo sotto porta. Segno 1  praticamente scontato, quindi viriamo su scommesse più rischiose. 1 handicap, 1/1 parziale finale e Over 3,5. In bocca al lupo. Alla prossima!

LA NOSTRA GIOCATA:

LEEDS-TOTTENHAM GOAL

MAROCCO-SUDAFRICA UNDER 2,5

PSG-LILLE 1

ATHLETIC BILBAO-ATLETICO MADRID GOAL

GALATASARAY-BESIKTAS 1

STOCCARDA-BAYERN MONACO OVER

 

 

 

 

 

Condividi
Nato a Terracina il 1° febbraio 1989. Amante di tutto ciò di sferico che rotola su un campo rettangolare. Collaboratore presso diverse testate giornalistiche, sportive e non. Studia Lettere alla Sapienza di Roma. Email: lsavarese@mondosportivo.it