Coppa d’Africa 2013, Girone A: il Sudafrica pareggia col Marocco e si qualifica

Marocco – Sudafrica doveva essere, a rigor di logica, la gara per stabilire la prima e la seconda del Girone. Nessuno aveva fatto i conti con Capo Verde e Angola. Allora, eccoci qua a commentare una gara che potrebbe vedere eliminata una delle due compagini che avrebbero dovuto dominare il raggruppamento A. Il Marocco deve vincere, il Sudafrica non deve perdere, ma tutto è in mano alla partita in contemporanea. Taoussi non vuole subire l’eliminazione e rivoluziona la parte alta della squadra: a centrocampo ci sono Belghazouani, Chafni, El Kaoutari e Kaddioui, davanti spunta El Arabi e in difesa viene piazzato Kantari. Al contrario, Igesund conferma il 4-4-2 col quale ha surclassato l’Angola, con Rantie e Mphela in attacco.

 

GOL, EMOZIONI E QUALITA’, MA UNA CI LASCIA. La partita inizia come chiunque si aspetterebbe: Marocco arrembante e perennemente in avanti. I ragazzi di Taoussi vogliono cercare subito il vantaggio e imbastiscono azioni veloci, che racchiudono l’aggressività che si deve mostrare in momenti del genere, senza farla sfociare in eccessiva frenesia. Al 10′ arriva il gol: El Adoua insacca di testa un corner dalla sinistra, anticipando Khune, protagonista di un’uscita poco ragionata. Il portiere sudafricano mostra ancora segni di insicurezza al 20′, quando non trattiene un tiro di Belghazouani.
I magrebini effettuano un buon pressing alto, senza mai chiudersi troppo e danno sempre l’impressione di poter recuperare palla in qualsiasi momento. Da metà tempo in poi, il Sudafrica reagisce di prepotenza e con gran velocità, come quando Rantie, al 36′, effettua una percussione da applausi, per poi essere chiuso da un difesa marocchina sempre molto puntuale. Al 45′, un’occasione colossale arriva sui piedi di Chafni, smarcato benissimo da un filtrante, ma chiuso da un’eccellente uscita fuori area di Khune.
La ripresa si apre ancora con i Bafana Bafana in avanti, molto più convinti e presenti rispetto alla prima mezz’ora di gara. Al 53′ una fantastica parata di Lamyaghri sventa la bella punizione di Phala, ma sette minuti più tardi i sudafricani sembrano destinati a capitolare, quando El Arabi si trova solo davanti a Khune, che devia prodigiosamente a mano aperta lo scavetto del numero 9 avversario.
Al 71′, però, le wuwuzelas tornano a farsi sentire: dopo una bella azione, Rantie appoggia su Mahlangu che, appena fuori area, lascia partire un tiro a giro meraviglioso, che si insacca nell’angolino alto, per l’1-1 sudafricano. Il Marocco si ributta in avanti e ritrova il vantaggio grazie a Namli, che insacca con un bel rasoterra, dopo una pregevole triangolazione che ha portato Bergdich al cross.
La gioia dei Leoni dell’Atlante dura poco, poiché, all’86’, Mahlangu piazza un filtrante in scivolata in direzione di Sangweni, che stoppa il pallone, si gira e lo mette nell’angolino basso alla sinistra di Lamyaghri: è 2-2.
Finisce così un incontro al cardiopalma, in cui entrambe le formazioni hanno dato tutto e il risultato è stata una partita memorabile per intensità, grinta, emozioni ed euforia. Sudafrica qualificato, esame di coscienza per il Marocco, una qualificazione buttata. Ci si aspettava di più.

 
MAROCCO – SUDAFRICA: 2-2 (1-0).
Sudafrica (4-4-2): Khune; Ngcongca, Khumalo, Sangweni, Masilela; Mahlangu (90’+2 Digkacoi), Furman, Phala, Parker (76′ Letsholonyane); Rantie, Mphela (51′ Serero). A disp.:Sandilands, Gaxa, Nthethe, Manyisa, Majoro, Tshabalala, Matlaba, Meyiwa. All.: Igesund.
Marocco (4-2-3-1): Lamyaghri; Kantari, Benatia, El Adoua, Achchakir; El Kaoutari, Chafni; Belghazouani (63′ Bergdich), Barrada (75′ El Hamdaoui), Kaddioui (53′ Namli); El Arabi. A disp.: Zniti, Kaddioui, Belhanda, El Ahmadi, Assaidi, Amrabat, Noussir, Hamdallah, Askri. All.:Taoussi.
Arbitro: Bakary Papa Gassama (Gambia).
Marcatori: 10′ El Adoua (M), 71′ Mahlangu (S), 82′ Namli (M), 86′ Sangweni (S).
Note: ammonizioni: Chafni, Belghazouani, Namli (M), Ngcongca, Parker (S).

 

CLASSIFICA – Gruppo A

1/a giornata
Sud Africa-Capo Verde: 0-0
Angola-Marocco: 0-0

2/a giornata
Sud Africa-Angola: 2-0
Marocco-Capo Verde: 1-1

3/a giornata
Marocco-Sud Africa: 2-2
Capo Verde-Angola: 2-1

 

SQUADRAP.tiGVNPGFGSDR
Sud Africa 53 120 42+2
Capo Verde 53 120 32+1
Marocco 33030330
Angola 1301214-3
Condividi
Pavese classe '91, laureato in scienze politiche, per lui lo sport è uno specchio su cui si riflette la storia di un popolo. Stregato dal calcio inglese e greco, ama la politica, l'heavy metal e il whiskey. Email: fpiacentini@mondosportivo.it