Cagliari all’ultimo respiro, è pari contro il Palermo

Finisce in pareggio e tra mille polemiche la sfida tra Cagliari e Palermo. La gara vedeva il Cagliari schierato con il trio Ibarbo-Sau-Pinilla mentre Gasperini ha risposto con Ilicic-Brienza a supporto del solo Dybala. La svolta della partita arriva a metà primo tempo con Dossena che si fa tutta la fascia, mette un rasoterra al centro dell’area dove Ilicic insacca il gol del vantaggio rosanero. E’ timida la reazione del Cagliari che ci prova con Pinilla ma è tutto vano. Pulga prova a svegliare i suoi inserendo Thiago Ribeiro e Cossu nella ripresa e i rossoblu si riversano tutti nell’area del Palermo. Ci provano prima con Sau, respinta favolosa di Sorrentino, e poi con il brasiliano appena entrato che spara però alto. I rosanero restano in piede grazie al suo portiere ma al 90esimo c’è la beffa. Avelar mette un perfetto cross dalla sinistra con Thiago Ribeiro che da due metri proprio non può sbagliare. In questo momento però scatta la bufera: Gasperini e Miccoli (dalla panchina) si fanno cacciare perchè il gol nasce da una rimessa laterale data al Cagliari e non al Palermo come sostenevano i due. Finisce dunque con un pari che serve poco ad entrambe le squadre vista la pessima classifica.

Il tabellino

Cagliari-Palermo 1-1 (0-1)

Cagliari (4-3-3):Agazzi; Pisano, Rossettini, Astori, Avelar; Dessena (14′ st Thiago Ribeiro), Conti, Nainggolan; Ibarbo, Pinilla (31′ st Cossu), Sau.
A disp.: Avramov, Del Fabro, Perico, Casarini, Ekdal. All.: Pulga
Palermo (3-4-3): Sorrentino; Munoz, Von Bergen, Aronica; Morganella (47′ st Donati), Kurtic, Barreto, Dossena; Ilicic (25′ st Formica), Brienza (38′ st Anselmo), Dybala. A disp.: Benussi, Brichetto, Rios, Sanseverino, Malele, Miccoli. All.: Gasperini
Arbitro: Valeri
Marcatori: 30′ Ilicic (P), 90′ Thiago Ribeiro (C)
Note – Ammoniti: Conti, Pinilla, Pisano (C); Aronica, Von Bergen, Munoz, Dessena, Kurtic (P). Espulsi: Miccoli (dalla panchina), Gasperini (P)

Condividi
Nella vita è un carpentiere meccanico, ma si diletta nell'essere un giornalista. In più fa il marito. Nel tempo libero gioca a Football Manager, e quando riesce dorme. Email: dbertuletti@mondosportivo.it