Serie A Femminile, 18ma giornata: il punto sul Napoli

Dopo la vittoria di sabato scorso al Collana contro il Mozzanica (grazie ad un gol di Valeria Pirone), il Napoli Carpisa Yamamay è atteso da quella che probabilmente è la sfida più importante del suo campionato, la gara contro la corazzata Torres. Con questo risultato le napoletane sono salite al quinto posto in classifica, a 27 punti, traguardo storico per una neopromossa, scavalcando proprio la formazione bergamasca, e vogliono confermarlo.

Sarà una delle partite più difficili per la neopromossa, che si trova in quinta posizione a 27 punti e distante ben 22 punti dalle sarde: le ragazze del presidente Lello Carlino sono chiamate all’impresa, la stessa impresa che realizzarono l’anno scorso, eliminando la Torres dalla Coppa Italia con una vittoria ai rigori in semifinale sul campo del Castello di Baia. All’andata la squadra sarda si è già vendicata, battendo il Carpisa Yamamay 3-0 in casa. Un motivo in più per provare a dimostrare, ancora una volta, la forza della squadra allenata da Peppe Marino davanti al pubblico di casa. Ancora assenti Penelope Riboldi e Roberta Filippozzi, mentre rientra Gioia Masia: le scelte del tecnico Peppe Marino verranno comunicate solo poco prima dell’incontro, come spiega egli stesso:

Affronteremo la Torres con intensità, provando a giocare il nostro calcio, come abbiamo sempre fatto. Vogliamo rendere la vita difficile a una delle squadre più forti d’Italia. Non sarà la stessa partita dell’andata ma una prova di forza per testare la nostra crescita. Vogliamo regalare ulteriori soddisfazioni al nostro pubblico, che ci dà sempre una grande carica

Per l’occasione il gruppo di tifosi “Avanguardia partenopea” offrirà a Patrizia Panico, considerata una delle calciatrici italiane più forti di sempre, una composizione floreale. L’iniziativa si affiancherà alla consueta sfilata della tartaruga di fiori offerta dal Chioschetto di piazza Vanvitelli. Inoltre Carpisa metterà in palio un kit di valigie, che sarà sorteggiato nell’intervallo della partita e potrà essere vinto dai tifosi presenti sugli spalti.

Condividi
Parte-nopeo e parte bolognese, ha collaborato a vari progetti editoriali e sul web (Elisir, Intellego, Melodicamente). Ha riscoperto il piacere del calcio guardando quello femminile. Email: spellone@mondosportivo.it