Borriello frena la sua ex: Juventus-Genoa 1-1

Il Genoa ferma la Juventus sull’1-1 al termine di una partita di puro contenimento. Meno grintosi del solito i bianconeri, che non hanno approfittato dell’inferiorità numerica (per esaurimento di sostituzioni) degli avversari.

ARROCCAMENTO – Ballardini si mette a specchio e per il suo “secondo esordio” con il Genoa sceglie il 3-5-2 con Floro Flores preferito a Borriello. Di contro Conte sceglie Quagliarella per far coppia con Vucinic. L’inizio del Genoa è arrembante, e sembra far presagire una gara a viso aperto. Appunto, sembra. Ma non è. Giusto il tempo di due ripartenze sbagliate, che gli ospiti si rifugiano nella propria metà campo pregando che la Juve non segni. E non succede, perchè prima Marchisio decide di essere bello e non concreto, e poi perchè le deviazioni di Bonucci e Quagliarella non trovano lo specchio della porta.

GOL DELL’EX – Il Genoa torna in campo, se possibile, ancora più rinunciatario. La Juve sente odore di sangue e morde. I rossoblù scricchiolano a sinistra. Sull’ennesimo cross di Lichtsteiner, Quagliarella devia di sinistro e Granqvist la butta nella propria porta. Ballardini torna alle origini: 4-3-1-2 con Borriello al posto di Immobile. E’ proprio l’ex juventino a trovare il pari di testa su bel cross di Kucka. Cambi benedetti da un lato, maledetti dall’altro: Floro si infortuna e i liguri restano in 10. Il finale è il più classico degli assedi, ma il palo nega la gioia del gol a Giovinco su punizione, salvando gli ospiti dalla beffa. Inizio importante della “seconda era Ballardini”.

Juventus-Genoa 1-1 (0-0)

Juventus (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Caceres; Lichtsteiner, Vidal, Pogba, Marchisio (82′ Beltrame9, De Ceglie (73′ Giaccherini); Vucinic, Quagliarella (69′ Giovinco). A disposizione: Storari, Rubinho, Peluso, Marrone, Padoin, Isla. All. Conte.
Genoa (3-5-2): Frey, Antonelli, Granqvist, Manfredini (66′ Rossi), Pisano, Moretti, Matuzalem, Kucka, Olivera (59′ Bertolacci), Floro Flores, Immobile (59′ Borriello). A diposizione: Donnarumma, Jorquera, Said, Tozser, Nadarevic, Sampirisi. All. Ballardini.
Arbitro:
Guida di Torre Annunziata.
Marcatori:
54′ aut. Granqvist, 68′ Borriello.
Ammoniti: Granqvist, Matuzalem

Condividi
Nato a Roma nel 1986, laureato in Management delle Imprese Sportive. Nella vita un solo obiettivo: raccontare lo sport; il calcio in particolare. Attualmente collaboratore di bettingisland.it e tuttochampions.it. Email: sgiovampietro@mondosportivo.it