Coppa d’Africa 2013, Girone D: apre Gervinho chiude Ya Konan, Costa d’Avorio dilaga 3 a 0 sulla Tunisia

A Rustenburg, la seconda sfida di giornata del Girone D, Costa D’Avorio Tunisia, è un’occasione cruciale per strappare il biglietto per i quarti di finale.

DROGBA IN PANCHINA – Stupisce tutti il tecnico di origine tunisine della Costa D’Avorio Lamouchi che dopo l’ultima prestazione opaca, manda in panchina Didier Drogba e lancia dal primo minuto il tridente composto da Traorè, Gervigno e Kalou; la Tunisia risponde con la stessa formazione che ha battuto l’Algeria eccezion fatta per il bomber Jemaa infortunatosi nel derby del maghreb al suo posto Ben Youssef. Entambe le squadre si schierano con un 4-3-3 gli elefanti ivoriani fanno gioco e si rendono pericolosi più volte con Kalou nei primi minuti ma non trovano fortuna, la Tunisia stringe i denti e prova a difendersi come era già capitato nel match contro l’Algeria fin quando al 21′ sugli sviluppi di un calcio d’angolo la sblocca Gervinho  che servito magistralmente da un colpo di tacco di Traorè insacca alle spalle di Ben Chrifia. Le aquile cartaginesi subiscono il colpo e non riescono a superare il muro degli ivoriani, ben messi in campo. Primo tempo rispecchia il risultato con gli elefanti in pieno controllo della gara contro una Tunisia mai pericolosa.

YAYA TOURE RADDOPPIA E LA CHIUDE- La ripresa si apre con un cambio per la Tunisia, fuori uno spento Ben Youssef dentro Darragi. Prima vera palla gol per le aquile di Trabelsi che con Khalifa al 48 sfiora  il pareggio calciando a lato da pochi passi dopo un’ottima azione personale del talento Msakni. Trabelsi continua a cambaire uomini e si sbilancia in avanti inserendo Harbaoui al posto del difensore Boussaidi ma in termine di occasioni cambia poco, la Costa d’Avorio controlla e con Yaya Tourè domina in mezzo al campo. Al 67′ cambio anche per gli elefanti, Lamouchi manda in campo Drogba al posto di un ottimo Traorè autore dell’assist che ha mandato in rete Gervinho. Ultimi minuti concitati con la Tunisia che costringe gli arancioni d’Africa nella propria metà campo a difendersi e ad impedire il pareggio dopo aver sciupato più volte nel primo tempo il 2 a 0. Occasionissima all’84’ per Khalifa che calcia di prima intenzione al volo dopo un errore di Romaric ma Barry risponde pronto e salva il risultato. All’ 87′ Yaya Tourè chiude il match con un gran tiro da fuori realizza la rete del 2 a 0 ma non finisce qui perchè all’89’ Ya Konan subentrato a Romaric ha il tempo di siglare la rete del 3 a 0  che sancisce il largo successo degli ivoriani.

COSTA D’AVORIO-TUNISIA 3-0 (1-0)

Costa d’Avorio (4-3-3): Barry; Eboué, Bamba, Zokorà, Tiene; Yaya Touré, Tiote, Romaric (Ya Konan) ; Kalou (Gradel), Gervinho, Traorè (Drogba). A disp.: Kone, Lolo, Romaric, Razak, I.Traoré, Yeboah, Boka, K. Tourè, Sangarè. All.: Lamouchi.
Tunisia(4-3-3). Ben Chrifia; Boussaidi (Harbaoui), Chemmam, Abdennour, Ifa; Mouelhi, Traoui (Z. Dhaouadi) , Hammami; Msakni, Ben Youssef (Darragi), Khelifa. A disp.: Ben Mustapha, Baratli, K.Dhaouadi, Ben Yahia, Mathlouthi, Khazri, Mabrouk. All.: Trabelsi.
Arbitro: Rajindraparsad Seechurn (Mauritius).
Marcatori: 21′ Gervinho (C) 87′ Yaya Tourè (C) 89′ Ya Konan (C)
NoteAmmoniti: Bamba(C),Tiote (C)Kalou (C)

CLASSIFICA – GRUPPO D

1/a giornata
Costa d’Avorio-Togo: 2-1
Tunisia-Algeria: 1-0

2/a giornata
Costa d’Avorio-Tunisia: 3-0
Algeria-Togo:

SQUADRAP.tiGVNPGFGSDR
Costa d’Avorio6220051+4
Tunisia3200113-2
Togo0100112-1
Algeria0101101-1
Condividi
Nato a Catania nel 1987, dopo aver conseguito la laurea in Scienze della comunicazione, ha iniziato a collaborare con diversi siti calcistici, occupandosi prevalentemente di calciomercato e calcio internazionale. Email: cbattiato@mondosportivo.it