Colantuono: “Voglio cattiveria in attacco!”

Stefano Colantuono riesce a lasciare la sala stampa senza aver dato indicazioni chiare su chi schiererà domani contro il Milan.

A chi gli chiede se giocherà Budan, il mister risponde: “Può darsi, ma solo a partita in corso. Non ha ancora 90′ nelle gambe ma ha la giusta mentalità. Potrei anche schierarlo insieme a Denis, nulla è precluso! L’argentino però è troppo generoso, spesso aiuta i compagni allontanandosi dall’area avversaria mentre dev’essere più cattivo e incisivo negli ultimi 16 metri. Tuttavia non dev’essere un’ossessione, prima o poi segnerà di nuovo“.

Sugli avversari: “Il Milan è una squadra che ha sposato un nuovo progetto quest’anno e ha avuto dei momenti difficili, ma è abituato a lottare e a farlo ad alti livelli, è il suo pregio. Ora ha un bel mix: dei giovani più lo zoccolo duro. Schelotto? A febbraio vedremo” conclude il tecnico orobico, che lascia intuire con questa battuta che probabilmente il numero 7 non giocherà fino alla fine del mercato.

CLICCA QUI PER LEGGERE TUTTE LE CONFERENZE STAMPA DEI TECNICI DI SERIE A!

Condividi
Laureato in Lettere, classe '88. Suona il basso, ascolta rock, scrive ed è innamorato dei contropiedi fulminanti, di Johan Cruyff, della Verità e dello humour inglese. Milanese DOC, fuma tantissimo. Email: gcrico@mondosportivo.it