Il Torino guarda in Grecia: tre nomi per la fascia

Dopo aver dimostrato interesse per Lazaros Christodoulopoulos a fine dicembre, il Torino non ha abbandonato la pista greca. Alcuni organi d’informazione greci e italiani hanno confermato che i granata sarebbero sulle tracce di tre ali provenienti dalla penisola ellenica.

Marcelinho, brasiliano dello Skoda Xanthi, gioca principalmente a sinistra ed è noto per la sua velocità e abilità con i piedi. Classe ’87, è alla sua quarta stagione con “la regina della Tracia” ed era già stato monitorato in estate dalla Fiorentina. Sebastian Leto, argentino, si è recentemente svincolato dal Panathinaikos e rappresenta un investimento a basso costo, ma rischioso, dato che è rimasto fermo da inizio 2012 a causa dei lunghi strascichi di un infortunio. Charis Mavrias è invece un talentuoso classe ’94, ormai in pianta stabile nella prima squadra del Panathinaikos. Ala destra, ha un ottimo dinamismo e sta sviluppando buone capacità balistiche. Pregevolissimo il gol del momentaneo 1-0 segnato contro l’Olympiakos, grazie a un gran tiro al volo.

Condividi
Pavese classe '91, laureato in scienze politiche, per lui lo sport è uno specchio su cui si riflette la storia di un popolo. Stregato dal calcio inglese e greco, ama la politica, l'heavy metal e il whiskey. Email: fpiacentini@mondosportivo.it