Torino, si spera ancora per Ljajić

Il Torino continua a inseguire il suo sogno chiamato Adem Ljajić per tentare di rinforzare il proprio reparto offensivo, altamente a rischio per via dei “mal di pancia” di Rolando Bianchi e Gianluca Sansone che ha chiesto più volte di essere ceduto. Il giovane trequartista serbo potrebbe tornare molto utile alla causa del Torino, ma anche alla sua personale visto il poco utilizzo da parte del suo attuale tecnico Vincenzo Montella. Al momento, però, il presidente Urbaino Cairo preferisce non illudersi. Come ha dichiarato a “La Stampa”: “Ci piace, ma non credo che la Fiorentina si priverà di lui”.

Condividi
Nato a Gaeta nel 1988. Appassionato di (grande) calcio, ma anche di molti altri sport. Dopo aver calpestato svariati campi di terra ed erba, ha deciso di tentare la sua prima avventura in una redazione.