Esclusiva Mp – Ds Ascoli: “Nocchi è la prima scelta. Dramé penalizzato dal modulo”

Orfano di Enrico Guarna, passato allo Spezia dopo otto anni in bianconero, l’Ascoli del ds Giovanni Paolo De Matteis si è tuffato alla ricerca di un portiere. La prima scelta è Thomas Nocchi, attualmente alla Juve Stabia, ma restano in piedi le alternative Pigliacelli, Donnarumma e, indiscrezione dell’ultima ora raccolta dalla nostra redazione, Nicolas Bremec. E’lo stesso De Matteis a fare il punto della situazione…

Direttore, Thomas Nocchi è quasi vostro?

Non direi proprio. Siamo interessati al ragazzo, lo seguiamo da tempo, ma la trattativa non è ancora conclusa.

Bremec e Pigliacelli le alternative?

Sì, loro più Donnarumma e tutti  gli altri nomi fatti nei giorni scorsi. La prima scelta, comunque, è Nocchi.

Dal Latina è arrivato Montalto: in attacco siete a posto così adesso?

Fino al 31 gennaio bisogna rimanere sempre vigili, perché il mercato può regalarti occasioni inaspettate, però al momento posso dirle che non abbiamo nessuna esigenza specifica in quel ruolo.

Forse vi servirebbe un giocatore meno strutturato fisicamente e più dinamico di Feczesin e Zaza…

Interpretazione logica, ma non si dimentichi che abbiamo già Soncin e Dramé. Entrambi possiedono caratteristiche diverse rispetto a Feczesin e Zaza.

Però Dramé è dato in partenza…

Se esce lui, sicuramente entrerà qualcun altro. Per ora non ci sono richieste ufficiali per Dramé.

Il ragazzo è stato penalizzato dal modulo sinora?

Sì. Essendo un attaccante esterno, nel 3-5-2 di mister Silva ha trovato numerose difficoltà.

Può arrivare Barbuzzi a parametro zero?

Non lo abbiamo mai cercato. E’una notizia infondata.

Condividi
Scrive per "Il Quotidiano della Calabria" e "Il Crotonese". Classe '92 ma già con una discreta esperienza alle spalle: ha collaborato con diversi siti internet e anche con la romana Radio Ies. Tra i superstiti del primo MP.